F1 | “La Lotus può battere Mercedes e Ferrari”

21 ottobre 2013 – Eric Boullier, team principal della Lotus-Renault, è convinto che il team che lui stesso gestisce abbia tutte le carte in regola per ambire al secondo posto finale in classifica costruttori.

L’ingegnere e manager francese è convinto che la Lotus abbia tutto quello che serve per avere un finale di stagione arrembante ed arrivare a stare davanti a Mercedes e Ferrari dopo l’ultimo Gran Premio stagionale ad Interlagos:

«Se continuiamo così il secondo posto è decisamente un traguardo concreto. In questo sport può accadere di tutto e faremo il massimo per ottenere questo straordinario risultato».

kimiboullierBoullier poi apre una piccolissima parentesi sull’ormai ex direttore tecnico, James Allison, ingaggiato dalla Ferrari e per la quale è al lavoro dal 1 settembre scorso sostenendo che le potenzialità di crescita del team sono rimaste inalterate. Addirittura il manager francese sostiene anche di poter migliorare ancora per la prossima stagione.

Tuttavia una parentesi è doverosa. La Lotus-Renault attualmente non naviga in acque proprio tranquillissime: il team aveva cominciato la stagione agonistica 2013 con una convincente vittoria nella gara inaugurale di Melbourne. Durante il corso della stagione, però, anche a causa dei continui cambiamenti alle mescole ed alle costruzioni degli pneumatici Pirelli, il team anglo-francese ha avuto risultati altalenanti. In estate, poi, ci fu proprio l’annuncio di Allisson che si andò ad unire alla scoperta di un grave deficit finanziario. Sembra, infatti, che il team abbia un disavanzo di circa 90 milioni di euro e che gli stessi componenti del team, a partire proprio da Kimi Raikkonen, non ricevano i loro compensi economici.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

One thought on “F1 | “La Lotus può battere Mercedes e Ferrari”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.