venerdì, Settembre 30, 2022

F1 | McLaren, ennesimo weekend nero per il team di Woking

Silverstone 2 luglio 2013 – Nel Gp i casa, la McLaren rimedia una figuraccia che non rende giustizia alla tradizione del team sul tracciato inglese.

Solo 13esimo Jenson Button, idolo di casa che continua la sua striscia negativa a Silverstone, ritiro forzato per Perez in seguito all’esplosione della posteriore sinistra. Una prestazione condizionata delle due safety car e dai vari problemi della vettura, è ormai ufficiale che il team ha abbandonato lo sviluppo della vettura 2013, segno che ormai non c’è più niente da migliorare se non qualche accorgimento.

button_uk

Davanti ai media ha parlato Jenson Button: “Il primo tipo di pneumatico rapidamente si è consumato e mi ha dato problemi all’inizio del primo stint. Il nostro passo non era male, ma l’ultimo stint è stato particolarmente duro. Dopo l’ultima safety car le mie gomme erano in parte rovinate ed era difficile portarle a temperatura. Negli ultimi giri ero vulnerabile. Tutte le vetture con le gomme più fresche lottavano per passare e quando ho iniziato a difendere la posizione è stato ancora più difficile gestire le gomme. Per motivi di sicurezza dobbiamo affrontare i guasti agli pneumatici di questo fine settimana. E’ pericoloso per il pilota perché può perdere il controllo, ma è anche pericoloso per chi c’è dietro, perché è possibile rimanere coinvolti poi in eventuali incidenti. ”

La McLaren attraversa un anno di transizione, avranno qualche vantaggio in fase di preparazione per il rientro dei turbo in Formula Uno, unica nota positiva fino ad ora.

Ultimi articoli

3,651FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe