F1 | Ferrari, Massa “La vettura era bloccata in quinta marcia”

Nurburgring 8 luglio 2013 – Dopo l’attesa ecco la spiegazioni di Felipe Massa in merito all’uscita di scena del quarto giro. La F138 del brasiliano, infatti, è partita in testacoda alla prima curva, Massa non è poi riuscito a tornare in gara.

massa_penaltyErrore del pilota e beffa della vettura, ecco la sintesi della domenica del paulista che spiega l’accaduto.  “Ho frenato alla prima curva e bloccato le ruote posteriori. La macchina è andato lateralmente a destra e poi ho corretto ed è andata di traverso a sinistra.  Ho fermato la macchina ed ero  in quinta marcia,  cercato di scendere alla prima e partire, ma il cambio era bloccato, il motore si è spento e mi sono ritirato . Semplicemente non era possibile ripartire con il cambio ormai bloccato.”

Ricordiamo che nel pomeriggio, Antonio Boselli, inviato di Sky ha fatto sapere tramite Twitter che“Per il problema di Massa, la Ferrari ha fatto sapere che la macchina non ha avuto problemi. Alonso si è fermato per risparmiare benzina”

Punti persi e occasione sprecata. Qualche parola sulle PZero e sui diretti competitor della Rossa. “Le Red Bull erano competitive in ​​qualifica e in gara, le Lotus era competitive più in  gara che qualifica. Le Mercedes erano molto competitivo in qualifica, un po meno per la gara, come quando fa un po’ caldo soffrono molto e usano più le gomme. Noi siamo stati più o meno lì, la macchina non era così male su questa pista, penso che Red Bull e Lotus erano forse più forti di noi ma,  non credo che le gomme cambino così tanto, non era questo quello che ci si aspettava.” ha concluso il brasiliano


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento