F1 | Alonso: “Ho un lavoro importante al simulatore”

17 luglio 2013 – Dall’account ufficiale Twitter di Fernando Alonso arriva la conferma che non parteciperà alla tre giorni di test a Silverstone.

alonso_gerIl pilota spagnolo della Ferrari lo dice con una battuta velenosa ed un pizzico d’ironia: “Perché non vado ai test? Perché questi non è possibile chiamarli test…! Ho un lavoro importante al simulatore”, questa la risposta di Alonso ad un suo tifoso che gli chiedeva perché non andasse a provare a Silverstone.

La Ferrari proverà infatti con il giovane Davide Rigon e con Felipe Massa che scenderà in pista solo nella mattinata di venerdì. In questi tre giorni si potranno sviluppare le vetture (ma solo con i giovani piloti) e testare i nuovi pneumatici Pirelli P Zero con costruzione 2012 e mescole 2013. Questi pneumatici ricordiamo che saranno utilizzati a partire dal prossimo GP di Ungheria.

“Questo test rappresenta una preziosa occasione per le squadre di valutare i nuovi pneumatici e di far scendere in pista i propri giovani piloti. Considerate le scarse opportunità di test durante l’anno, è importante per ogni squadra, così come per noi, ottenere il massimo da queste prove”, ha detto Paul Hembery, direttore Motorsport Pirelli. “L’esperienza dei piloti ufficiali sarà di aiuto e non vediamo l’ora di sentire i loro feedback. Non ci aspettiamo che la nuova specifica di pneumatici presenti delle differenze in termini di guida rispetto alla precedente: le caratteristiche generali sono simili. Tuttavia, ci sarà molto lavoro utile da fare per le squadre in questi tre giorni”.


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato