F1 | La Pirelli lancia un avvertimento

Milano, 12 giugno 2013 – La Pirelli lancia un avvertimento, e lo fa per bocca di Paul Hembery il suo responsabile del progetto di fornitura per la F1.

pirelli5“Vogliamo lavorare con tutti, ma tutti devono lavorare con noi, E se non potremmo depositare i dati netro il 1 settembre, sarà impossibile realizzare le coperture con i necessari margini di sicurezza”. Queste le parole di Paul Hembery riportate dalla Gazzetta di questa mattina. La Pirelli sarebbe molto preoccupata e seccata dall’impossibilità di ottenere i dati sufficienti per la progettazione delle coperture per la stagione 2014 di F1.

Ciò che reclama la Pirelli sarebbero infatti le specifiche di massima delle vetture del prossimo anno, ricordiamo che con l’ingresso del motore turbo le monoposto di Formula 1 subiranno dei grossi cambiamenti tecnici. La casa di Milano sarebbe infatti preoccupata, visto la brutta immagine data quest’anno dopo le continue delaminazioni, di non disporre dei dati sufficienti che possano metterla al riparo da problemi  e critiche per il 2014.

Al momento la Pirelli non ha ancora sul contratto tutte le firme di tutti i team necessarie per poter essere il fornitore unico di pneumatici di F1; e visto il processo alle porte il prossimo 20 giungo sul caso test Mercedes – Pirelli di Barcellona, ogni scenario è possibile, compreso quello della rinuncia della fornitura da parte del marchio italiano.


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato