F1 | Dal 2014 tornano i test all’interno della stagione

Montreal, 09 giugno 2013 – Mancava solo l’ufficialità, che da qualche istante è arrivata. Come il titolo suggerisce, dall’anno prossimo, la stagione agonistica 2014, tornano i test dei team all’interno della stagione agonistica.

Non si tratta però della legalizzazione di test privati come, ad esempio, quello della Mercedes avvenuto il mese scorso a Barcellona per provare le coperture Pirelli. SI tratta, bensì, di test come quelli pre-stagionali, collettivi, autorizzati dalla FIA. La differenza è che saranno possibili anche durante la stagione agonistica, cosa che è attualmente vietata dal regolamento vigente.

FORMULA 1 / F1 TEST JEREZ 2013La notizia arriva dopo una riunione avuta proprio a Montreal ieri sera, dove le squadre hanno accettato, a maggioranza, di darsi la possibilità di effettuare fino a quattro sessioni di test, della durata di due giorni ognuna, dopo alcune gare iridate, a scelta delle squadre stesse. La scelta su quali circuiti dovranno ospitare, dopo le gare, le sessioni di test, si avrà soltanto quando sarà più chiaro il quadro relativamente al calendario del mondiale 2014, ma sembra che i tracciati principalmente indiziati siano Barcellona, Budapest, Silverstone e Spa.

La notizia è di quelle che fa scalpore in quanto arriva dopo anni di aspre polemiche sull’argomento e, soprattutto. subito dopo lo scandalo test su cui la FIA ha indagato e spinto la Mercedes fino al Tribunale Internazionale. Adesso la parola passa al World Motorsport Council che si riunirà a fine mese, ma è solo una formalità.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

2 thoughts on “F1 | Dal 2014 tornano i test all’interno della stagione

  • 10/06/2013 at 08:51
    Permalink

    E finalmente ! Anche se però secondo me 4 turni da 2 giornate sono un po’ pochini….ci vuole poco che una sessione sia completamente rovinata dalla pioggia…

    Ad ogni modo però, ribasisco: finalmente. Anche se però adesso le squadre investiranno sia sui simulatori che sulle prove in pista….
    Insomma la Fia nel tentativo di contenere i costi ha portato le squadre a spendere ancora di più…

    Certo non pretendo i test liberi come prima, dove le squadre provavano praticamente tutti i giorni (tranne la settimana di una gara), ma io penso che venti giorni di test totali, come accade oggi nella MotoGp, sarebbero perfetti.

  • Pingback: F1 | Silverstone conferma il test per giovani

Lascia un commento