mercoledì, Settembre 28, 2022

F1 | Webber al fianco di Alonso, e Raikkonen con Vettel?

Dubai, 17 aprile 2013 – Si sono corse solo 3 GP di questa stagione, ma già si comincia a parlare di mercato piloti. Tutto d’altronde ruota intorno a quanto accaduto tra Webber e Vettel al GP della Malesia, ed ora, grazie a loro, si è innescato un continuo rincorrersi di voci che vedrebbero trattative in corso tra vari piloti e team.

Sembra sempre più sicuro che il divorzio tra Webber e la Red Bull si consumerà alla fine di questa stagione, c’è anche chi dice che possa avvenire prima, e questo ha inevitabilmente alimentato tutte le voci che già da tempo parlavano di un possibile passaggio di Kimi Raikkonen al posto dell’australiano. Con Webber che approderebbe in Ferrari al fianco di Alonso ed un Massa in bilico tra la Lotus ed il ritiro.

Fantascienza? chissà… Sicuramente la foto che lo stesso Fernando Alonso ha postato sul suo account twitter non aiuta certo a frenare queste voci sempre più senza controllo.

alonso_webber

 

I due, secondo quanto riportato dal pilota spagnolo, hanno cenato insieme in un ristorante di Dubai, ed in molti ora si chiedono: “cosa si saranno detti?” Avranno parlato dell’arrivo di Webber in Ferrari? Altri maligni pensano già ad “inciuci” tra i due, ai danni del “povero” (ma non troppo povero Sebastian Vettel). Di sicuro per ora c’è solo una cosa, che entrambi i piloti a cena a Dubai sono seguiti dallo stesso manager, ovvero: Flavio Briatore. Son casi…

Intanto arriva una dichiarazione Gerard Lopez, boss della Genii Capital, la società di maggioranza del Team Lotus nel tentativo di mettere a tacere tutte le voci. “La posizione di Kimi è basata su un insieme di fattoriPer quanto ci riguarda, il rapporto con Kimi è eccellente. Noi abbiamo il pilota che vogliamo, lui è nella squadra che vuole e vi posso garantire che Kimi non è il tipo di persona che va a firmare pre-contratti con altri team.” Ha poi continuatoSe continueremo ad offrirgli quello di cui ha bisogno, non vedo perché debba decidere di andare in un’altra squadra. Inoltre, siamo contenti del suo rendimento, quindi non abbiamo motivo di pensare ad un sostituto. Credo che Kimi resterà”.

Forse non sarà Kimi a sostituire Webber in Red Bull, ma di certo un posto vagante per il 2014 al fianco di Vettel al momento sembra esserci.

Non resta che aspettare e vedere cosa succederà, sicuri che anche le performance in pista dei piloti quest’anno aiuteranno i vari team a decidere sul da farsi.

@f1sportit

 

Ultimi articoli

3,651FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe