F1 | Raikkonen e Webber per un posto in Red Bull

Napoli, 3 aprile 2013 – Dietrich Mateschitz ha rilasciato alcune dichiarazioni al tabloid tedesco Speedweek nelle quali apre al finnico per un posto in Red Bull Racing per il 2014.

Dopo il contestato GP della Malesia, nella quale Sebastian Vettel ha volontariamente ignorato un ordine di scuderia ai danni del suo compagno di squadra, sono nate delle speculazioni intorno a Mark Webber. Secondo alcuni, infatti, il pilota australiano potrebbe aver deciso di lasciare il team austriaco, stufo dell’ennesima situazione controversa in cui è stato coinvolto.

Mateschitz, 69enne imprenditore austriaco e fondatore della nota casa produttrice di energy drink, è stato interpellato in merito alla futura line-up dei piloti del team campione del mondo in carica: “Voglio rassicurare Mark: lui è sicuramente uno dei nomi che prenderemo in considerazione per il prossimo anno!”.

Il patron austriaco, però, apre anche al pilota finnico attualmente in forza alla Lotus-Renault, alimentando le voci degli ultimi giorni che parlano di un presunto contatto tra il management del pilota e la scuderia di Milton Keynes: “Tutti apprezzano Kimi. E’ un tipo simpatico. Poi è molto veloce! Lui è sicuramente uno dei candidati al sedile Red Bull per il 2014!”.

Mark Webber è in scadenza di contratto quest’anno. Ad ambire al posto in Red Bull Racing, inoltre, ci sono anche Daniel Ricciardo e Jean Eric Vergne, attualmente in forza alla scuderia satellite Toro Rosso.


Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".