F1 | Sky presenta la “Realtà Aumentata”

Napoli, 8 marzo 2013 – Gli appassionati ormai scalpitano in attesa che Sky inizi la trasmissione dei GP del campionato di formula 1 2013. E proprio Sky, quando mancano ormai pochi giorni al semaforo verde del Gp d’Australia a Melbourne, nel corso di una conferenza stampa, ha annunciato un nuovo regalo ai suoi abbonati, una grossa novità che evolverà il concetto di studio virtuale visto in passato spingendo il telespettatore a superare la soglia dell’esperienza televisiva a lui nota: si tratta della “Realtà Aumentata”.

Grazie a questa nuova tecnologia prenderanno forma, nello studio stesso, le monoposto con relativi particolari, le situazioni gara ed altri approfondimenti. Osserveremo le auto muoversi fino a svelare i segreti dell’aerodinamica, le parti più nascoste del propulsore e gli aspetti meno evidenti della carrozzeria.

“Ci aspetta un cambio epocale, la nostra linea è semplice: il live e la tecnologia per conquistare il cuore degli amanti dei motori”, ha detto Jacques Raynaud, Vice President Sky. “Spoglieremo in studio la macchina e verificheremo nei dettagli tutto quello che succede alle monoposto durante i week end del Gran premio: ci sarà una grandissima integrazione tra la realtà e la virtualità”, ha commentato Fabiano Vandone. L’ingegnere in forza al team Sky, già noto al grande pubblico per il suo passato in Rai, sarà in studio con Marta Abiye. La Realtà Aumentata è frutto di tecnologie avanzate e dalla enorme spettacolarità, realizzata grazie all’utilizzo di grafiche e animazioni tridimensionali inseriti all’interno di una scenografia esistente o virtuale.

La tecnologia che verrà impiegata, infatti, è in grado di gestire contemporaneamente la creazione di Virtual Set e la Realtà Aumentata, con vetture, parti delle stesse e grafiche virtuali che si muovono nello spazio dello studio. Queste tecnologie permettono la creazione e la generazione, in tempo reale, nello spazio tridimensionale di ripresa, elementi di grafica 2D e 3D virtuale . La Realtà Aumentata è generata tramite speciali applicazioni ed un avanzato Render Engine per la generazione in tempo reale delle grafiche 3D virtuali e un Sistema di Camera’s Position tracking per comandare la prospettiva virtuale. Il tutto si potrà godere durante il programma di approfondimento Race Anatomy, in onda il lunedì successivo al week-end di gara curato dalla redazione di Sky Sport F1 HD, con l’analisi dei temi più interessanti. Interviste, pareri, ospiti in studio ed esperti del settore costituiranno gli elementi cardine della trasmissione che sarà condotta da Marta Abiye e lo stesso Fabiano Vandone che ha dichiarato: “Cercheremo di cogliere tutti gli aspetti tecnici e di parlarne in una maniera semplice e diretta, non ci faremo sfuggire nessun dettaglio e daremo ai nostri telespettatori tutte le risposte alle loro domande”.

E non è tutto, a completare “l’All-in” di Sky, la neo-coppia Abiye e Vandone, il mercoledì, condurrà anche High Tech, una presentazione del Gran premio in programma nel fine settimana seguente, il cui tema centrale sarà la tecnica, con l’analisi approfondita delle vetture, la presentazione virtuale del GP, le possibili strategie di gara e la storia delle grandi monoposto della F1.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento