F1 | A Melbourne, un solo Detection Point e due zone DRS

Melbourne, 12 Marzo 2013 – Da quest’anno una delle poche regole a variare sarà quella dell’utilizzo del dispositivo DRS. Non sarà infatti più possibile utilizzarlo liberamente nelle sessioni di prove libere e durante le qualifiche, ma come già avveniva in gara nel 2012, si potrà utilizzare solamente nei settori previsto.

Come già deciso nel 2012 a Melbourne il detection point sarà uno solo e sarà collocato prima della curva 14, poche curve prima del rettilineo del traguardo.

Il primo punto in cui si potrà azionare il DRS sarà proprio lungo il rettilineo del traguardo, dove alla fine si potrà tentare il sorpasso alla staccata. Il secondo punto invece sarà nel breve rettilineo successivo che porta alla curva 3, e tentare anche qui un nuovo attacco alla staccata presente alla fine dell’allungo.

@antoniogranato


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.