F1 | USA, Il GP di Austin è salvo

Il Gp di Austin si correrà ufficialmente anche quest’anno.

Il GP degli USA sul circuito di Austin, dopo i recenti problemi economici che avevano messo in dubbio la gara texana, continuerà a svolgersi regolarmente.

di Alberto Murador


Il circuito ad Austin anche in questo 2016 ospiterà regolarmente il GP degli Stati Uniti, con il calendario di F1 confermato con 21 appuntamenti. La corsa texana non era certa della riconferma nel mondiale per quest’anno, dopo che il governo del Texas aveva deciso di tagliare i fondi statali di circa il 25%.

La conferma che il Gp di Austin ospiterà l’edizione 2016 della corsa statunitense, arriva direttamente dal CEO del circuito Bobby Epstein:

” Siamo felici di confermare il ritorno della F1 al COTA, inoltre per celebrare nel migliore dei modi il quinto anniversario della corsa ci sarà la popstar Taylor Swift che terrà un concerto la sera prima del Gp. “

 

E questo è il tweet che ha confermato il tutto:

La svolta è giunta quando c’è stato l’ok da parte delle istituzioni del Texas per un taglio delle tasse locali nei confronti del circuito del COTA, con un risparmio annuo che si aggirerebbe intorno ai 13 milioni di dollari. Certamente un bel messaggio da parte delle istituzioni del Texas nei confronti di Bernie Ecclestone, con quest”ultimo sicuro che si sarebbe trovato un accordo già nelle settimane scorse. La F1 ha bisogno di correre negli States, un mercato troppo importante per i costruttori presenti nel circus ma anche per il brand della F1.

Alberto Murador


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Lascia un commento