F1 GP USA: Libere 1 a Rosberg, FP2 cancellata per pioggia

23 Ottobre 2015 – Prima giornata di prove ad Austin completamente sotto la pioggia, tanto che la seconda sessione di libere è stata cancellata. Si è girato nella prima sessione, anche se per poco, con Rosberg che ha preceduto le due Red Bull di Kvyat e Ricciardo. Solo 6° Vettel.

Nella prima giornata di prove del Gran Premio degli Stati Uniti, a farla da padrone è la pioggia torrenziale, che ha costretto i commissari a cancellare la seconda sessione di libere. Solo una quindi la sessione disputata, la prima, ma anch’essa poco indicativa, visto che si è svolta su pista comunque bagnata.

Fp1: Il primo a scendere in pista è lo svedese Marcus Ericsson della Sauber, seguito alla Ferrari di Raikkonen, tutti e due su gomme da extra bagnato. Solo le Red Bull montano le intermedie nei primi installation lap. Subito un problema per la Lotus di Maldonado, che accusa via radio problemi al cambio ed è costretto a tornare lentamente ai box. Il primo crono lo fa segnare Ericsson, con un tempo sopra i due minuti, ma man mano lo svedese abbassa il crono. Intanto è Rosberg a portarsi davanti a tutti, mentre in pista tutti fatica a tenere la traiettoria ideale, come dimostrato da Massa, autore di un testacoda e di un lungo che ha costretto in due occasioni i commissari a mostrare la bandiera gialla. Dopo un’ora, Rosberg è ancora davanti, facendo segnare 1:53.989, seguito poi da Kvyat, Ricciardo, un sorprendente Sainz, Hamilton, Vettel, Verstappen, Raikkonen, Perez e Alonso

Negli ultimi trenta minuti non avviene nulla di significativo, quindi la classifica rimane più o meno invariata, con Alonso che sale in 9° posizione seguito da Bottas.

Fp2: Nella seconda sessione di prove libere, un violento temporale si abbatte sulla pista texana, derivato dall’uragano “Patricia”, che sta devastando il Messico in queste ore. La direzione di gara, dopo un lunga attesa, ha deciso di cancellare la sessione per l’impossibilità dell’elicottero di soccorso di volare per le successive due ore. Decisione giusta, anche se per decretarla ci è voluto troppo tempo. Le condizioni in cui versava la pista l’avevano resa impraticabile, con presenza in vari settori della pista di enormi pozzanghere.

Classifica Fp1:

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 06 Nico Rosberg Mercedes 1’53″989 07
2 26 Daniil Kvyat Red Bull +01″235 1’55″224 06
3 03 Daniel Ricciardo Red Bull +01″603 1’55″592 10
4 55 Carlos Sainz Toro Rosso +01″678 1’55″667 08
5 44 Lewis Hamilton Mercedes +01″704 1’55″693 04
6 05 Sebastian Vettel Ferrari +01″721 1’55″710 10
7 33 Max Verstappen Toro Rosso +01″980 1’55″969 07
8 07 Kimi Raikkonen Ferrari +02″337 1’56″326 10
9 14 Fernando Alonso McLaren +02″850 1’56″839 17
10 77 Valtteri Bottas Williams +02″877 1’56″866 14
11 19 Felipe Massa Williams +03″092 1’57″081 13
12 11 Sergio Pérez Force India +03″150 1’57″139 04
13 22 Jenson Button McLaren +03″506 1’57″495 20
14 27 Nico Hulkenberg Force India +03″529 1’57″518 04
15 08 Romain Grosjean Lotus +04″330 1’58″319 10
16 36 Raffaele Marciello Sauber +05″442 1’59″431 19
17 09 Marcus Ericsson Sauber +05″754 1’59″743 18
18 53 Alexander Rossi Manor +07″165 2’01″154 11
19 28 Will Stevens Manor +07″918 2’01″907 13
20 13 Pastor Maldonado Lotus +54’01″566 55’55″555 01

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento