F1 | Sainz jr. in McLaren con Telefonica?
 

 


F1 | Sainz jr. in McLaren con Telefonica?

19 novembre 2014 – Dopo un anno senza main sponsor, nel 2015 la McLaren potrebbe avere il marchio ‘Telefonica’ sulla vettura, in virtù dell’arrivo di Alonso. Con il colosso telefonico iberico, potrebbe arrivare anche il giovane pilota spagnolo.

Che la F1 stia per accogliere un altro giovane pilota? L’idea c’è, la trattativa per ora è solo abbozzata ma esiste.

carlos-sainz-jr-aCarlos Sainz junior, il più promettente pilota del Red Bull junior team nonchè campione del World Series by Renault, potrebbe affiancare Fernando Alonso in McLaren per formare una coppia tutta iberica. Debuttare con un team tanto prestigioso sarebbe un’occasione unica per il giovane campione spagnolo, come successe a Lewis Hamilton nel 2007. Il sogno può diventare realtà? Si. Grazie al Gruppo Movistar.

Movistar aiuterebbe Sainz. Il gruppo finanzierebbe la McLaren con il marchio Telefonica, che ha affiancato e sostenuto Alonso prima in Minardi e poi in Renault. Con Fernando arriverebbe anche il colosso Santander, ormai sponsor importante per l’asturiano.
La McLaren ha corso nel 2014 senza un main sponsor, non rimpiazzando la Vodafone ed alternando diversi marchi sulla vettura durante la stagione. L’ingresso di Movistar, oltre ad aiutare il team, spingerebbe il 20enne pilota spagnolo al volante della vettura inglese, sacrificando Kevin Magnussen.

La Honda avrebbe già dato il suo benestare all’operazione, felice di poter lanciare un giovane talento dal nome importante in F1. Questa decisione formerebbe una coppia totalmente nuova in McLaren, sacrificando sia Button che Magnussen.

Sainz jr sarà in pista a Yas Marina nei test della settimana successiva al GP di domenica con la Red Bull, facendo parte del progetto giovani del team anglo-austriaco.
Nei mesi scorsi, Carlos aveva sperato di poter avere il sedile della Toro Rosso lasciato libero da Kvyat, affidato però a Max Verstappen, 17 anni, colui che diventerà il primo minorenne a debuttare in F1. Sainz si infuriò per questa decisione, dichiarando di meritarsi di più dalla Red Bull. La sua presenza ai test della prossima settimana potrebbe anche lasciare aperto uno spiraglio in Toro Rosso per soffiare il posto che vorrebbe tenere Vergne, anche se la posizione del francese sembra essersi molto rinforzata.

Insomma, a soli 20 anni per Carlos Sainz jr si aprono porte importanti per sperare di debuttare nella massima serie motoristica. Dopo un cammino importante nelle serie minori, il talento spagnolo vuole fortemente essere protagonista in F1 e la possibilità di far coppia con Fernando Alonso non può che essere un sogno importante da provare a rendere realtà.

 


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento