F1 | Imola, Ferrari: “Venerdi movimentato”

Imola, 16 aprile 2021 – Quello della Scuderia Ferrari Mission Winnow all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, sede del Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia-Romagna, è stato un venerdì movimentato nel quale tuttavia sia Charles Leclerc che Carlos Sainz hanno mostrato di trovarsi a proprio agio sulla pista italiana al pari della SF21, anche se i veri valori in campo si vedranno domani.

FP1. Nella prima sessione di libere, al mattino, Charles ha ottenuto il quarto tempo, mentre Carlos Sainz ha centrato il sesto miglior crono. I due nel complesso hanno percorso 39 tornate, 26 con lo spagnolo e 13 con il monegasco, che ha dovuto trascorrere alcuni minuti ai box per permettere alla squadra di effettuare alcune verifiche sulla vettura. Nel finale entrambe le SF21 sono scese in pista con gomme Soft ottenendo i rispettivi migliori tempi: 1’16”796 per Charles; 1’16”888 per Sainz.

leclerc

FP2. Nella seconda ora di prove entrambi i piloti hanno iniziato la sessione su gomma Medium prima di passare alla mescola Soft per la simulazione di qualifica. In quella fase Carlos e Charles hanno ottenuto i rispettivi migliori tempi. Lo spagnolo ha fermato il cronometro sul tempo di 1’15”834, mentre il monegasco ha ottenuto 1’16”371 anche se in precedenza aveva fatto segnare un 1’15”367, cancellato per aver superato per pochi centimetri il limite della pista alla curva Piratella, che sarebbe stato il miglior tempo assoluto della giornata. Nel finale i piloti hanno effettuato le consuete prove in configurazione gara. In totale Carlos ha completato 30 tornate, mentre Charles dopo 28 giri, a soli due minuiti dalla fine del turno, è uscito di pista alla Rivazza 2 andando ad appoggiarsi alle barriere e danneggiando la sospensione anteriore destra della sua SF21.

Programma. Domani le qualifiche sono in programma alle 14 CET, precedute alle 11 dall’ultima sessione di prove libere. Il Gran Premio domenica prenderà il via alle 15.

 

Sainz

Oggi è stata una giornata importante per me, perché non vedevo l’ora di provare questa vettura su una pista diversa dal Bahrain in condizioni differenti per tipo di asfalto e temperature, il che ha sicuramente reso oggi molto interessante.

Pensiamo di essere probabilmente un po’ più competitivi questo fine settimana e in generale il feeling con la macchina è stato buono in quanto le condizioni ci si adattano meglio; c’è più grip e mi sto divertendo, acquisendo fiducia giro dopo giro e cercando di trovare il limite in tutta la pista. Non sono ancora arrivato a sfruttare appieno il potenziale, ma oggi è stato un buon inizio di fine settimana e abbiamo ancora le FP3 per mettere a punto tutto in vista delle qualifiche di domani.

Leclerc

La giornata di oggi è stata senz’altro positiva, nonostante il tempo perso nella prima sessione e l’incidente alla fine della seconda. La vettura è veloce, il bilanciamento è buono e mi sono sentito a mio agio immediatamente. Ovviamente soltanto domani sapremo quali sono i veri valori in campo, anche perché forse qualcuno non ha ancora mostrato tutto il proprio potenziale.

Oggi pomeriggio ho commesso un errore mentre stavo spingendo a fondo in configurazione gara, mi dispiace per i ragazzi ma per fortuna mancavano solo due minuti. Sono stato contento del mio giro secco: il tempo che mi è stato cancellato per una manciata di centimetri sarebbe stato il migliore e anche sulla distanza credo che abbiamo trovato un buon bilanciamento.

La pista è bellissima e non vedo l’ora di tornare in macchina domani per la qualifica, dove penso che un buon risultato possa essere alla nostra portata.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: