F1 | Tecnica: La Red Bull con una piega nel diffusore

6 ottobre 2013 – Ancora modifiche in Corea per la Red Bull. Applicata una piega esterna al diffusore già provata a Singapore 

Osservando infatti con attenzione il diffusore della Red Bull è possibile notare come alla sue estremità, dal lato esterno, sia stato ricreata una “piega” dal fondo stesso. Questa nuova soluzione sembra sia stata già utilizzata a Singapore, come dimostrerebbero queste foto, e riproposta ora anche in Corea.

piega_diffusore_corea_red_bull

La soluzione a quanto sembra servirebbe per ridurre le turbolenze nella zona “critica” della minigonna termica. In quel punto infatti scorrono i gas caldi provenienti dagli scarichi motore, e si cerca, con ogni mezzo, di limitare qualsiasi disturbo aerodinamico che possa in qualche modo disturbarli. La “piega” in quella zona dovrebbe proprio trattenere le turbolenze nocive e indirizzarle esternamente per aiutare il diffusore nel suo lavoro e non disturbare la “minigonna termica”. Lavori ormai di micro aerodinamica in casa Red Bull su di una RB9 che sembra sempre più una macchina perfetta e probabilmente anche al suo limite strutturale di sviluppo. Adrian Newey, infatti, non avrebbe seguito il team nella trasferta Coreana per dedicarsi completamente ormai alla progettazione della nuova vettura per il prossimo anno, progetto che secondo quanto riportato dalla stessa squadra sarebbe in ritardo con i tempi prestabiliti.



Antonio Granato

F1Tech JO -- Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk -- ex AZ Technical Engineer -- Contributor: http://ilfattoquotidiano.it and @Autosprint -- FIA accredited Twitter: @antoniogranato www.antoniogranato.com