F1 | Ferrari: L’ala da basso carico a Spa

22 agosto 2013 – Una delle prime novità visibili dai box di Spa di casa Ferrari è la nuova ala posteriore da basso carico aerodinamico specifica per Spa e Monza.

La nuova ala posteriore si presenta con un profilo meno a cucchiaio della versione da alto carico, con un bordo d’attacco quindi più dritto senza la classica curvatura centrale.
ferrari_spa_comp
Anche il profilo superiore (quello mobile) è stato rivisto e si presenta anch’esso più lineare e semplice del precedente. Eliminati i due profili verticali che percorrevano l’ala longitudinalmente e che andavano a congiungersi con i due intagli sulla superficie mobile (vedi frecce). Presente ora solo un profilo veritcale passante centralmente in corrispondenza dell’attuatore del DRS. Proprio quest’ultimo è stato completamente rivisto e completamente chiuso all’interno di una cover più ampia. (Vedi cerchi)
Ridotto anche il numero di feritoie sulle due paratie laterali dell’alettone, da 5 fessure sono presenti ora solo 2 fessure per lato. (vedi rettangoli).
Attese anche altre novità in casa Ferrari per il momento ancora non visibili, vi aggiorneremo non appena saranno disponibili immagini per analizzarle.



Antonio Granato

F1Tech JO -- Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk -- ex AZ Technical Engineer -- Contributor: http://ilfattoquotidiano.it and @Autosprint -- FIA accredited Twitter: @antoniogranato www.antoniogranato.com