F1 | Massa e Ferrari, il tempo sta per scadere

22 agosto – Il tabloid inglese The Guardian tuona sulla situazione attuale di Massa: “Ha due gare per dimostrare il suo valore!”.

Felipe Massa, 32 anni di San Paolo, è alla sua ottava stagione in Ferrari ma sembra che ci sia la reale possibilità che possa essere l’ultima.

Le prestazioni del brasiliano, dopo l’incidente di Budapest di quattro anni fa, hanno avuto una parabola discendente che hanno portato la Ferrari ad essere paziente in primo luogo ma anche a valutare le sue performance nell’ultimo periodo (nell’ultimo anno solare in particolare) al fine di capire se le stesse sono ancora compatibili con il blasone e gli obiettivi della casa di Maranello.

massa_penaltyIl tabloid inglese sostiene che il futuro di Massa si deciderà tra il GP del Belgio e il GP d’Italia, gare in cui Massa dovrà dare il massimo e dimostrare di essere competitivo almeno quasi quanto il campagno di squadra Fernando Alonso, da cui dista ben 72 punti dopo 10 gare iridate disputate.

Dopo Monza, quindi, ci si siederà ad un tavolo e si farà il punto della situazione: se Felipe Massa avrà dimostrato un livello di performance accetabile per il management di Maranello, una discussione sull’eventuale futuro del brasiliano a Maranello potrà essere meno improbabile. Se, al contrario, le cose non dovessero andare in questo modo, La Ferrari sarebbe pronta a separarsi dal suo pilota dopo una intera decade di collaborazione. Felipe Massa è nell’orbita di Maranello dal lontano 2002.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Lascia un commento