F1 | Nuovo diffusore per Mercedes

Suzuka, 4 ottobre 2014 – A sorpresa la Mercedes introduce in Giappone un nuovo diffusore. Eliminando un elemento che molti avevano ripreso durante la stagione.

La Mercedes si presenta a Suzuka con un diffusore modificato nella sezione centrale che in precedenza era caratterizzato dalla presenza di un soffiaggio a U. Questa soluzione che era stata ripresa anche da altri team, come ad esempio la McLaren, permetteva un maggiore soffiaggio dell’aria attraverso questa stretta canalizzazione. I tecnici della Mercedes hanno però eliminato il soffiaggio dal diffusore della W05 già dal venerdì e mantenendolo, grazie ai buoni riscontri ottenuti da Hamilton e Rosberg, anche per la sessione di qualifica e quindi di conseguenza anche per la gara di domani.

Nella foto sotto vi mostriamo le differenze dei due estrattori: nella parte alta della foto la vecchia versione con la canalizzazione centrale e nella parte bassa quello nuovo senza canalizzazione ad U. Con il tratteggio azzurro è evidenziata l’area di soffiaggio precedente, con il tratteggio rosso la nuova e ridotta area di soffiaggio.

diffusore Mercedes Jap

Probabilmente, visto i come le vetture stanno ritornando ad assetti sempre più “rake” la canalizzazione ad U disturba il funzionamento del diffusore. Ricordiamo infatti che questi assetti molto picchiati e molto alti posteriormente, aumentano l’angolo d’inclinazione della vettura rispetto al suolo si aumenta anche l’inclinazione del diffusore. In questo modo anche il fondo, essendo più inclinato assume un comportamento estrattivo ed il diffusore a sua volta (aumentando anch’esso l’angolo da terra) maggiora il suo potere estrattivo.

Probabilmente la canalizzazione ad U ostacolava questa funzione e si è preferito quindi ridurre il passaggio dell’aria nella sezione alta del diffusore ma aumentando il più possibile quello nella parte bassa.


Antonio Granato

F1Tech JO -- Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk -- ex AZ Technical Engineer -- Contributor: http://ilfattoquotidiano.it and @Autosprint -- FIA accredited Twitter: @antoniogranato www.antoniogranato.com