F1 | Tecnica: Gli aggiornamenti tecnici per il GP di Corea

Corea, 3 ottobre 2013 – Arrivano le prime immagini dalla Corea e da un attenta analisi possiamo notare come i team continuino, seppur in maniera contenuta, a portare in pista delle novità. La stagione 2013 si sta avvicinando alla conclusione ma i team continuano a sviluppare le monoposto. Partendo dalla Ferrari che insegue la Red Bull in una disperata rincorsa al titolo piloti, cediamo cosa è stato portato in Corea.

Occhi puntati sul diffusore, e la F138 in fase di verifica è stata equipaggiata dello stesso diffusore utilizzato a Singapore.

diffusore_corea_ferrari copia

Nuove modifiche anche al side-pod laterale con l’aggiunto di un nuovo elemento in basso e la rivisitazione dell’andamento verticale dell’intero side-pod.

comparazione_side_pods

Anche l’ala posteriore è stata rivista. Sulla base dell’ala posteriore portata a Singapore i tecnici della Ferrari hanno eliminato i slot laterali sul profilo principale. Evidentemente questi slot, che servirebbero per ridurre le turbolenze in una zona in cui le pressioni sono molto elevate, sono state ritenute non efficaci o non adatti a questo tipo di tracciato.

ala_post_comp_corea

In Corea infatti la F138 sembra aver adottato una configurazione leggermente più scarica impressione confermata anche dalla rimozione del monkey-seat sotto l’ala posteriore. Adottati infine gli scarichi e le fiancate corte nella versione che potremmo ormai definire più “tradizionale”. Per quanto riguarda il musetto della F138 confermata la soluzione senza “gozzo” (almeno sulla vettura di Alonso). Confermata anche la nuova ala anteriore già vista a Singapore con i soffiaggi allungati.

comp_ala_ant_fer_singapore

In casa Mclaren invece, modifiche all’ala posteriore con l’eliminazione di alcuni slot sulle paratie laterali, da 6 di Singapore, la McLaren passa ad una configurazione a 4 slot, invariata il resto dell’ala.

comp_ala_mcl_corea

Confermate anche i 4 piccoli deviatori di flusso sulle fiancate con il primo più esterno di dimensioni maggiori rispetto agli altri tre.

McLaren_4_deviatori_corea

Identica poi l’ala anteriore portata in Corea dal team di Woking che conferma l’ala di Singapore, stessa cosa per la Mercedes che riporta la stessa specifica utilizzato nel precedente GP

ala_ant_comp_mclaren_corea

comp_mercedes

Ed infine la Toro Rosso, sempre attiva nel portare nuove soluzioni, questa volta in Corea porta due ali anteriori che i piloti compareranno nelle prime sessioni di prove libere.

toro_rosso_2_ali_corea


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Lascia un commento