F1 | La Williams con i portamozzi aerodinamici

Barcellona, 26 febbraio 2013 – La Williams FW35 è apparsa sin dalla presentazione una monoposto interessante. Le dimensioni ridotte di cofano motore e delle pance la rendono una delle monoposto più miniaturizzate nella zona posteriore, i suoi scarichi ad effetto Coanda, (bocciati dalla FIA) rappresentavano un’altra innovazione di Mike Coughlan, ora spunta un’altra novità quella dei portamozzi che espellerebbero l’aria calda dell’impianto frenante attraverso un condotto all’interno del portamozzo. 

Già l’anno scorso la Red Bull aveva introdotto dei portamozzi forati che avevano la funzione di espellere l’aria calda dei freni attraverso una canalizzazione interna che facilitava l’estrazione dei flussi, il tutto allo scopo di migliorare l’aerodinamica della RB8. La soluzione fu bocciata perché contravveniva alle norme che vietano, per un garantire la sicurezza,qualsiasi movimento delle prese dei freni.

Mike Coughlan ha trovato il modo di aggirare tale divieto:
L’ex progettista di McLaren e Ferrari ha inserito il condotto per espellere l’aria calda al centro del portamozzo, [vedi foto] scegliendone una parte dell’ancoraggio della ruota che non è in movimento. Gli ispettori della FIA a Barcellona hanno ispezionato la nuova Williams e non hanno trovato nulla di irregolare in questa soluzione.

L’estrazione dell’aria calda dal cerchio oltre ad avere una funzione di raffreddamento dell’impianto frenante, ha la capacità di ridurre le turbolenze nella zona delle ruote anteriori, zona che sappiamo essere molto interessate a questo problema. Riuscire a forzare l’estrazione dell’aria calda dall’interno della gomma, produce una forte depressione interna che favorisce l’aspirazione dell’aria nella zona interna al pneumatico, ripulendo la zona dalle turbolenze nocive. Questo, ovviamente, migliora l’aerodinamica complessiva della monoposto e rende i flussi, che incontreranno le pance della vettura, meno turbolenti e più regolari.

williams fw35

Twitter: @antoniogranato

@f1sportit


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato