F1 | Una Ferrari convincente in Bahrain

20 febbraio 2014 – Da quanto sembra vedere in Bahrain la Ferrari F14-T è una macchina nata bene, buona sotto l’aspetto dell’affidabilità e in crescendo sotto l’aspetto delle prestazioni.

Qualche piccolo problema di affidabilità in queste giornate di test pre-mondiale ci sta tutto e sono sempre sembrati problemi risolvibili velocemente, la Rossa, infatti, gira costantemente in pista e senza accusare ritardi nel programma. Se il primo obiettivo era quello dell’affidabilità, possiamo dire che sembra proprio centrato.

TEST PRE-CAMPIONATO F1/2014 BAHRAIN 19-22/02/14

Dal punto di vista delle prestazioni, considerando che siamo ancora in una fase in cui non vengono espressi i veri potenziali, possiamo però dire che quando la Ferrari ha spinto più sul gas il tempo poi è arrivato. Ricordiamo che a Jerez tutti i team non hanno utilizzato neanche i massimi giri del motore, ma in Bahrain sembra però che a tratti qualcuno abbia spinto e vedere la Rossa lassù francamente rincuora.

Il programma di raccolta dati va avanti e la Rossa continua con sensori e rastrelli vari a raccogliere dati aerodinamici intorno alla vettura. Per ora non si sono viste novità rispetto a quanto apparso ad Jerez e l’unico diffusore utilizzato fin qui è quello che era stato utilizzato nella seconda parte dei test spagnoli. (2°versione).

diffusore copia3


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Lascia un commento