martedì, Febbraio 7, 2023

F1 | FIA: cambiamenti all’interno della federazione

Nella mattinata sono arrivate importanti novità riguardanti i componenti della federazione internazionale dell'automobilismo. Il presidente della FIA, Ben Sulayem, ha introdotto numerosi membri, con un passato nel mondo della F1, nella federazione.

Nella mattinata sono arrivate importanti novità riguardanti i componenti della federazione internazionale dell’automobilismo. Il presidente della FIA, Ben Sulayem, ha introdotto numerosi membri con un passato nel mondo della F1, nella federazione. Il primo nominato è Steve Nielsen, nuovo direttore sportivo della FIA. Nielsen ha avuto già un passato nel circus, tra Benetton, Lotus per passare da AlphaTauri e finire con Liberty Media. Rimane, il direttore delle corse 2022, Niels Wittich. Si aggiungono,  Francesco Lodi come direttore finanziario, Francois Sicard in qualità di direttore operativo e due figure importanti come Tim Goss, nominato direttore tecnico e Nikolas Tombazis, nuovo  responsabile delle monoposto.

Approfondiamo le due figure che andranno a svolgere due ruoli importanti, come il responsabile delle monoposto e il direttore operativo.

F1- Nikolas Tombazis, nuovo responsabile della monoposto

Primo nome di rilievo è quello di Nikolas Tombazis. L’ingegnere greco ha avuto un passato importante nel circus della F1. Come la maggior parte dei nuovi incaricati, il presidente della FIA, ha deciso di avvicinare la federazione, il più possibile alla F1. Doveroso ricordare che federazione e circus sono due enti separati (FIA e Formula one Group). Tombazis ha avuto un passato in F1, come ingegnere, prima in Benetton e successivamente in Ferrari. Il greco tra Ferrari, Manor e McLaren, lascia il circus nel 2016. Prima della nomina avuta in questi giorni, egli faceva parte del consiglio direttivo della FIA.

F1- Tim Goss, ex ingegnere McLaren, adesso ha assunto un nuovo ruolo con la FIA

Secondo incaricato, nominato direttore tecnico, è Tim Goss. L’ingegnere britannico, come ci si poteva aspettare, ha avuto un passato importante in F1. Partito come ingegnere in McLaren, diventa successivamente assistente ingegnere di pista di Mika Hakkinen. Successivamente, riveste diversi ruoli nel team di Woking, restandoci fino al 2018.

Dopo aver visto i due profili, bisogna capire anche il compito che andranno a svolgere. Tombazis, responsabile  delle monoposto, avrà un ruolo di mediazione tra direttori sportivi, tecnici e componenti delle varie scuderie. Il collega, Tim Goss, che assumerà il posto in precedenza occupato dal greco, si dedicherà allo studio del regolamento. Importantissimo ricordare quanto Tombazis e lo stesso Tim Goss, abbiano contribuito alla stesura del cambio di regolamento. La direzione intrapresa dalla FIA, dimostra un maggiore avvicinamento da parte della stessa alla F1.

Ultimi articoli

3,686FollowersFollow
1,140SubscribersSubscribe