domenica, Novembre 27, 2022

F1 | Messico: le possibili strategie in gara

Siamo arrivati all'inizio del gran premio. Scopriamo le possibili strategie che i vari team potrebbero adottare per questa gare in Messico.

  1. Andate in archivio le qualifiche, con la pole conquistata da Verstappen , siamo oramai prossimi all’inizio della gara. Le qualifiche hanno subito regalato emozioni. Osservando più da vicino la questione pnuematici, la Pirelli porta per questo gran premio le mescole C2,C3 e C4. L’usura delle mescole sembra essere molto ridotta rispetto allo scorso gran premio. Importante non sottovalutare l’evoluzione della pista che, come visto ad Austin, potrebbe cambiare le carte in tavola.
F1- le caratteristiche della pista messicana

Il meteo dovrebbe essere, a meno di clamorose sorprese, prevalentemente buono. La gara si dovrebbe svolgere sull’asciutto. Parte fondamentale di questa gara sarà la gestione della prima fase di gara, in particolare della partenza. Lo scorso anno, infatti, la gara del pole man, Bottas, fu condizionata proprio da un contatto alla prima variante. Le FP3 sono risultati sessioni più importanti del previsto, visto che molti piloti hanno provato la gomma media che giocherà un ruolo fondamentale nelle strategie di gara.

Vediamo adesso le strategie per il gran premio di Messico, consigliate da Pirelli. Le strategie  proposte per il Messico, sono quattro, due a una sola sosta e due a due soste. La prima strategia prevista vede un primo stint con gomma soft, intorno al giro 16/22, e gomma media. Seconda strategia consigliata prevede gomma media che, intorno al giro 28/35, viene sostituita dalla gomma dura. Terza strategia prevista vede due soste. Il primo stint è su gomma soft che si cambia, intorno al giro 17/23, con gomma media. L’ultimo stint si effettua su gomma soft. L’ultima strategia, prevede anch’essa una sosta. Si scambiano gomma media con gomma soft, intorno al giro 40/47.

Queste le tre stretegie previste per il gran premio del Messico. Saranno 71 giri tutti da seguire, nonostante il campionato sia ormai deciso. Vedremo se la scelta Ferrari, di adottare un assetto più improntato alla gara, sarà stata una decisione giusta. La Mercedes ha un’importante opportunità per trovare il primo successo stagionale, vista la posizione di partenza dei due suoi piloti.

3,668FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe