domenica, Novembre 27, 2022

F1 | Messico: Leclerc a muro nelle libere

Il Gran Premio del Messico segna il ventunesimo appuntamento della stagione 2022 di Formula Uno. Nella giornata di venerdì 28 ottobre si sono corse le due sessioni di prove libere che hanno visto tra i protagonisti Carlos Sainz e Charles Leclerc ma anche la Mercedes di George Russell

Il Gran Premio del Messico segna il ventunesimo appuntamento della stagione 2022 di Formula Uno. Nella giornata di venerdì 28 ottobre si sono corse le due sessioni di prove libere che hanno visto tra i protagonisti Carlos Sainz e Charles Leclerc ma anche la Mercedes di George Russell. 

F1 – Il Circus della Formula Uno è arrivato in Messico, esattamente nel circuito Hermanos Rodriguez dove avrà luogo il ventunesimo Gran Premio della stagione. Venerdì 28 ottobre si sono corse le due sessioni di prove libere, la seconda dedicata ai test Pirelli per il 2023. Protagoniste della giornata, le due Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc ma ha portato in pista un’ottima prestazione anche la Mercedes di George Russell.

https://twitter.com/F1/status/1586111324953743362

La prima sessione di prove ha visto la F1-75 di Sainz totalizzare il miglior tempo. Lo spagnolo è stato il più veloce di tutti sulla pista messicana, insieme con il compagno di squadra Charles Leclerc. Sessione che però per il monegasco è iniziata tra mille difficoltà, prima su tutte la foratura di una gomma che l’ha costretto a rientrare ai box. Nonostante questo imprevisto, Leclerc è comunque riuscito a piazzarsi alle spalle di Sainz ottenendo il secondo tempo migliore. Le PL1 sono state anche caratterizzate da due bandiere rosse. La prima causata da Pietro Fittipaldi che guidava la Haas al posto di Magnussen: la macchina aveva riportato problemi tecnici. La seconda bandiera invece, è arrivata per il giovane pilota Liam Lawson che guidava l’AlphaTauri di Yuki Tsunoda.

La seconda sessione di prove libere è servita principalmente a testare le gomme Pirelli 2023. A guidare la classifica dei migliori tempi ottenuti, c’è la Mercedes di George Russell che ha cominciato questo fine settimana messicano nel migliore dei modi. Anche nelle PL2 le Ferrari portano su di sé i riflettori, questa volta però, per Leclerc in particolare, non in modo positivo. Il monegasco infatti, ha perso il posteriore nel tratto misto che caratterizza il settore centrale, finendo quindi a muro e mettendo fine alla sessione di prova.

Charles Leclerc
Charles Leclerc

Proprio per continuare a testare i nuovi pneumatici, i piloti hanno continuato a girare nonostante la bandiera rossa fosse esposta. I meccanici Ferrari avranno il loro bel da fare per rimettere in sesto la F1-75 di Charles. Alla fine delle PL2 ecco un’altra bandiera rossa questa volta causata da Guan Yu Zhou, fermo in pista per una perdita idraulica. Chi riuscirà a prendersi la pole position durante le qualifiche?

 

Sara Orlandini
Sara Orlandini
Ciao a tutti! Sono Sara Orlandini e sono un'aspirante giornalista sportiva. Le mie passioni più grandi sono infatti la scrittura e lo sport, in particolare la Formula Uno che è adrenalina pura e da un senso alla domenica pomeriggio. Con i miei articoli vorrei riuscire ad esprimere il mio punto di vista sul settore più bello del motorsport!
3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe