domenica, Novembre 27, 2022

F1 | La violazione del budget cap riguarderebbe Adrian Newey

F1 - Speculazioni e indiscrezioni ruotano attorno al mondo Red Bull Racing nel corso di queste settimane. Newey potrebbe essere uno dei motivi della violazione del budget cap ufficializzata dalla FIA riguardo il campionato F1 2021.

La violazione “minor” del cost cap da parte della Red Bull è ormai ufficiale e ha alzato un polverone gigantesco nel mondo della F1. Tante le speculazioni riguardo i motivi che hanno portato la scuderia di Milton Keynes a infrangere il regolamento finanziario. Ma non si sanno nello specifico nè le cifre della violazione, nè i motivi.

Recentemente sembra essere emersa una voce riguardo il coinvolgimento di Adrian Newey nell’infrazione commessa dalla Red Bull Racing. Dalla Germania arriva l’indiscrezione riguardo lo stipendio del direttore tecnico della scuderia, che secondo la FIA viene considerato dipendente della scuderia e quindi il suo stipendio deve essere incluso nel limite di 140 milioni di dollari.

Adrian Newey e Max Verstappen, 2022.

La Red Bull afferma che da contratto Newey è elencato come professionista che fornisce servizio all’azienda in un determinato periodo e non dipendente fisso. Un po’ come lo era Alain Prost nella ex Renault in F1. Quindi secondo RB Newey dovrebbe essere esente dal limite.

Un’altro cavillo a favore della Red Bull Racing riguarda l’esenzione dei primi tre dipendenti della scuderia che hanno lo stipendio più alto dal limite imposto dal regolamento, ma essendo dati privati, non si ha la certezza sulla presenza di Newey tra questi tre. Lo stipendio pesante del britannico potrebbe essere una delle cause che ha portato la Red Bull a violare il budget cap.

Questo dettaglio non da poco potrebbe decretare l’innocenza o la colpa della scuderia campione nel biennio 2021-2022. Non sapremo mai con certezza quali sono le cifre e i motivi per cui la Red Bull si sia trovata in questa scomoda situazione.

Dai vertici tuonano, affermando di essere sicuri di essere innocenti e le prossime, lunghe, settimane di discussioni andranno a sancire il futuro della scuderia specialmente sotto l’aspetto degli sviluppi per la prossima stagione.

Giuseppe Piccininni
Giuseppe Piccininni
Graduated Computer Science student. F1 JO. Articolist for F1sport.it Twitter: @MasterOfPeppe
3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe