domenica, Novembre 27, 2022

F1 | Austin: cosa ci dicono le prove libere?

Archiviate le prime due sessioni libere ad Austin, Texas, USA, vediamo quali indicazioni hanno fornito queste prove. Analizziamo passo qualifica e gara e osserviamo in breve in nuovi aggiornamenti Mercedes.

Le prime due prove libere sono terminate ad Austin, fornendo molteplici dati sia sulle sessioni future sia sulle mescole del prossimo anno. La Pirelli, infatti, ha ottenuto l’opportunità di testare sulle vetture le nuove mescole per il 2023. La seconda sessione è stata prolungata di novanta minuti per la prova di queste mescole. Tutto ciò sarebbe dovuto avvenire nello scorso gran premio, però, a causa del maltempo, fu tutto rimandato.

F1- passo teoriche qualifiche Austin

Partiamo osservando il passo qualifica dei vari team. Spicca come sempre, nel giro secco, la Ferrari. Il team di Maranello è stata leader di entrambe le sessioni, prima con Sainz e successivamente con Leclerc. Ancora distante dai due top team, Mercedes. Delude, con un pizzico di sorpresa, la McLaren. Il team britannico, nel giro secco, non sembra averne molto. Sorprendente, invece, la prestazione dell’Aston Martin. Il team di Stroll, che nelle ultime uscite sta trovando punti importanti, sembra aver ritrovato la quadratura giusta per la vettura, soprattutto in vista della prossima stagione.

F1- Passo gara Austin

Le cose cambiano leggermente nel passo gara. Red Bull e Ferrari sembrano essere, come nella maggior parte delle gare di quest’anno, nettamente superiori. Terza forza, in solitaria, si trova la Mercedes. Successivamente, si rinnova, almeno sulla carta, la lotta per il quarto posto tra Alpine e McLaren. Ora più che mai, visto che siamo sempre più vicino alla conclusione del campionato, ogni posizione guadagnata sarà fondamentale in questa lotta. Nei team di coda, fatica ancora la Haas. Il team affronta questa gara in casa e sicuramente proverà in qualsiasi modo a portare un risultato positivo. Ancora fanalino di coda la Williams che continua a faticare.

F1- Il nuovo fondo portato da Mercedes

Mercedes ha portato vari aggiornamenti per questa gara, tutti montati, per adesso, sull’auto numero 44. Le frecce d’argento hanno portato vari aggiornamenti, tra cui: un nuovo fondo, nuove ali anteriori e un nuovo end plate dell‘ala posteriore. Nelle prove libere ad Austin, questi aggiornamenti hanno migliorato le prestazioni ma non abbastanza da poterli vedere in lotta per la vittoria domenica.

Come sappiamo però la F1 è imprevedibile. Ci aspetta di sicuro una qualifica e una gara ricca di emozioni.

3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe