venerdì, Settembre 30, 2022

Leclerc sarà costretto a partire ultimo in Belgio?

F1 – Leclerc con molta probabilità andrà in penalità a Spa Francorchamps. Nella F1-75 del monegasco verrà montata la quinta unità, con un sistema ibrido aggiornato a quanto pare. La corsa al mondiale di Charles sembra ulteriormente complicarsi, ma al tempo stesso nella pista delle Ardenne la rimonta sarà possibile. L’affidabilità resta con il punto di domanda in quel di Maranello…

Charles Leclerc alla ripartenza del mondiale di F1 in Belgio ci farà divertire? Molto probabile. Il pilota monegasco sarà costretto a partire dal fondo dello schieramento probabilmente, e quindi  Charles dovrà ricorrere ad una furibonda rimonta. Il tutto per via dell’introduzione della quinta power-unit sulla sua F1-75 nella tappa di Spa a fine agosto. In questo mondiale sinora è stato il fattore affidabilità il tallone d’Achille del team di Maranello, con Leclerc costretto al ritiro in Spagna ed in Azerbaijan quando era leader del GP. Ben 50 punti regalati al binomio Verstappen-Red Bull… ma vabbè, passiamo oltre!

La Scuderia stando ad indiscrezioni avrebbe scelto di andare in penalità a Spa Francorchamps per due motivi. Il primo è il fatto che la pista belga consente di effettuare sorpassi in più punti del tracciato, e con la complicità del meteo etc la rimonta è più che possibile.

Il secondo motivo riguarda l’introduzione di una parte ibrida aggiornata, con la data del 1 settembre fissata come scadenza massima per introdurre eventuali upgrade sull’ibrido. Da lì in avanti le power-unit verranno congelate sino al 2025, salvo interventi legati all’affidabilità..

E con molta probabilità, è lecito pensare che il team di Maranello cercherà di smarcare più nuovi componenti possibili, in modo tale da avere più parti nuove a disposizione per i prossimi GP. Ma è chiaro che ogni nuovo componente porterà a diverse posizioni di penalty in griglia. Non più 10 posizioni, bensì 5 posizioni di penalità dopo il secondo componente extra introdotto nel mondiale.

Ma è chiaro che a Maranello si opterà anche per un nuovo motore endotermico, non solo in previsione di Spa. Ma soprattutto in previsione della gara di casa a Monza dove il motore conterà ancor rispetto agli altri circuiti del mondiale. Quindi aver un motore con meno km nella corsa brianzola può esser un fattore chiave per poter spingere più al limite la vettura. C0n una mappatura leggermente meno conservativa.

Chissà se pure la Red Bull nei prossimi GP (anche per precauzione) deciderà di andare in penalità. Magari proprio a Monza per cercare di rovinare la festa della Ferrari in casa. Nell’ultimo GP in Ungheria la Red Bull ha dovuto introdurre la terza unità in entrambe le vetture, e con 80 punti di vantaggio nei confronti di Leclerc potranno permettersi con Verstappen di andare in penalità in più di un GP…

Alberto Murador

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe