venerdì, Settembre 30, 2022

F1 | Red Bull – Porsche: trattativa in stallo?

Red Bull e Porsche sembravano essere prossimi all'annuncio, ma alcuni dettagli dell'accordo hanno portato a dei punti di frizione, tra cui la cessione della metà del pacchetto azionario della scuderia al gruppo Vollkswagen, proprietario di Porsche e che ha già annunciato l'arrivo di Audi come fornitore di motori.

Tra Red Bull e Porsche sembrava essere tutto pronto, ma a quanto sembra la scuderia di Milton Keynes ha puntato i piedi.

Oggetto della discordia sembra essere la cessione del 50% del pacchetto azionario della scuderia anglo-austriaca alla Porsche, che secondo il magazine tedesco Auto Motor und Sport avrebbe irritato non poco Chris Horner e lo stato maggiore del team.

L’operazione è stata salutata con molto favore da Dietrich Mateschitz, ma altri membri di peso del team, come Helmut Marko, Adrian Newey e lo stesso Horner avrebbero storto il naso alla notizia.

Max Verstappen, Red Bull, Belgio, Spa, 2022
Max Verstappen in azione sulla Red Bull RB18 – Belgio, Spa, 2022

Il team principal Red Bull ha infatti commentato con una frase sibillina le voci relative all’accordo, quasi a voler allontanare le voci dell’accordo con Porsche:

La situazione è complessa. Ora possiamo costruire da soli il nostro motore. Siamo l’unico team accanto alla Ferrari a sviluppare l’auto e il motore sotto lo stesso tetto”.

Red Bull Powertrains, tra l’altro, dalla prossima stagione con tutta probabilità lascerà spazio, sulle fiancate di Red Bull e Alpha Tauri, nuovamente al marchio Honda, con il motore che sarà comunque sviluppato dai motoristi di Milton Keynes.

Horner però invita a non trarre conclusioni affrettate, visto che a Milton Keynes non hanno fretta nel definire gli accordi con i motoristi, evidenziando come i dettagli siano particolarmente complessi e l’accordo sta portando a discussioni costruttive.

C’è, comunque, ancora molto tempo per trovare una soluzione che tutti auspicano essere la migliore possibile per entrambe le parti e lo stesso Horner invita a non avere fretta.

Di certo, quella che sembrava essere cosa fatta sta portando con sè diverse insidie e in Red Bull non si nascondono di certo.

La matassa, dunque, deve ancora essere dipanata, anche perchè a quanto sembra la Honda non ha deposto le armi e il team si ritrova in una situazione non del tutto chiara per quanto riguarda i motori.

Cristian Buttazzoni
Cristian Buttazzoni
"Life is about passions. Thank you for sharing mine". (M. Schumacher) Una frase, una scelta di vita. Tutto simboleggiato da un numero, il 27 (rosso, ma non solo)

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe