giovedì, Febbraio 2, 2023

F1 | McLaren ed Alpine si giocano il quarto posto nel mondiale

McLaren ed Alpine alla ripartenza del mondiale di F1 in Belgio torneranno a lottare per il quarto posto tra i costruttori. Con Red Bull, Ferrari e Mercedes irraggiungibili, la casa inglese e quella francese dovranno accontentarsi di lottare per i punti. A tener banco sarà il discorso legato ai piloti, con il possibile intreccio Piastri-Ricciardo.

McLaren ed Alpine sono pronte per la ripresa del mondiale di F1. La scuderia francese si giocherà il quarto posto con il team di Woking, almeno questo è quanto si è evinto dalle ultime gare prima della pausa estiva. Pausa estiva che terminerà il prossimo weekend con il GP del Belgio sul circuito storico di Spa Francorchamps.

Hamilton, Norris, Verstappen in azione nel GP d’Ungheria 2022.

Per McLaren ed Alpine sarà pressochè impossibile (almeno quest’anno) poter impensierire i tre top-team (Red Bull, Ferrari, Mercedes), e quindi dovranno “accontentarsi” di lottare tra loro per il quarto posto nei costruttori. Al tempo stesso in questi ultimi GP prima della sosta estiva, Alpine e McLaren hanno dimostrato di aver qualcosa in più rispetto ai diretti rivali. Ovvero Alfa Romeo, Haas, Aston Martin, AlphaTauri e Williams.

Nella classifica costruttori l’Alpine occupa il quarto posto con 99 punti, davanti di sole 5 lunghezze rispetto alla scuderia di Woking. Dunque il team inglese ha ancora tutte le chance per conquistare il quarto posto con l’Alpine. Tuttavia la scuderia francese sembra poter contare su una coppia di piloti (Ocon-Alonso) più solida rispetto a quella della scuderia inglese.

In casa McLaren Norris dimostra di essere costante, con l’inglese sempre presente nella zona punti ad ogni GP o quasi. Mentre Ricciardo non riesce a dare quel contributo necessario per portar punti nel team di Woking. Poi come se non bastasse c’è anche la questione legata al 2023, con Ricciardo dato per certo fuori dal team nonostante esista ancora un anno di contratto.

Ricciardo sembra essere molto lontano dalla F1, viste le recenti prestazioni

Non dev’essere certo piacevole per l’australiano dover correre gli ultimi GP stagionali con la consapevolezza di poter essere appiedato al termine del 2022. E come se non bastasse saper pure di essere rimpiazzato da un tuo connazionale (Piastri). Lo stesso Piastri che ha rifiutato l’Alpine di recente..

Dunque Ricciardo sapendo di non far parte più del progetto McLaren per il 2023, potrebbe aver meno motivazioni nella lotta tra McLaren ed Alpine.. Paradossalmente l’australiano potrebbe tornare a guidare per l’Alpine nel 2023 (notizia poi smentita al momento).

Alonso dentro l’abitacolo della sua Alpine nei box.

Ma anche in casa Alpine le acque sembrano essere agitate: Alonso ha lasciato spiazzato il team francese con il suo passaggio in Aston dal 2023.. E la scuderia francese potrebbe decidere di favorire Ocon piuttosto che il pilota spagnolo.. E sappiamo tutti come potrebbe reagire Alonso qualora dovesse percepire un favoritismo interno ai suoi danni! Insomma la lotta tra Alpine e McLaren si preannuncia molto calda non solo in pista, ma anche al di fuori..

Alberto Murador

Alberto Murador
Alberto Murador
Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".

Ultimi articoli

3,683FollowersFollow
1,140SubscribersSubscribe