Intervista esclusiva: AlphaTauri con importanti aggiornamenti dopo l’Ungheria

F1 – Direttamente dall’Ungheria abbiamo intervistato l’addetto social della scuderia AlphaTauri Gabriele Pasceri.

Dal nostro inviato a Budapest: Giuseppe Piccininni

L’AlphaTauri dopo aver portato novità importanti in Francia, ha avuto difficoltà nella giornata di ieri, finendo con entrambe le monoposto escluse in Q1. Di questo e altro ne abbiamo parlato con l’addetto social della scuderia AlphaTauri, Gabriele Pasceri.

I piloti sono stati soddisfatti dei risultati ottenuti nella giornata di ieri?

“Non è stata la giornata ideale per il team. Hanno lavorato molto e devono lavorare molto sul setup. 16° e 19° non è sicuramente dove vogliamo essere. Con il nuovo pacchetto di sviluppo portato in Francia le prestazioni della monoposto sono cresciute, bisogna cercare di far fruttare queste prestazioni e raggiungere risultati migliori.”

“La pioggia ha influito sulle prestazioni di ieri? Ci sono stati problemi nel tenere la macchina in pista?”

“Sì, il cambio di temperature e la pioggia non ci ha aiutato. Specialmente perchè stiamo lavorando su questo nuovo setup, ci complica un po’ la vita.”

In che termini le prestazioni sono migliorate?”

“Downforce e resistenza aerodinamica. Le due principali modifiche sono state il fondo e l’ala posteriore.”

“Dopo la sosta estiva sono previsti pacchetti importanti di aggiornamento?”

“Sicuramente sì. L’obbiettivo è quello di ritornare nel midfield e abbiamo il margine per farlo. Non siamo così distanti dagli altri team. Dobbiamo lavorare per ritrovare la prestazione che l’anno scorso si vedeva in maniera più evidente.”

“Con l’addio di Vettel in Aston Martin nel 2023, Gasly sarà una pedina importante all’interno del mercato piloti?”

“No, il suo contratto andrà avanti anche nel 2023. Siamo molto felici del fatto che il nostro pilota, che nel tempo più di tutti è stato nel nostro team portando grossi risultati, il prossimo anno rimarrà ancora con noi.”

“A Monza si gioca in casa. Cosa vi aspettate di ottenere in quel weekend?”

“Monza per noi vuol dire tanto, ci rievoca splendidi ricordi indelebili. Vettel nel 2008, Pierre nel 2020. Il nostro motore sta lavorando molto bene e in quella pista è cruciale. Speriamo di poter recuperare, anche rispetto all’anno scorso dove la sprint race ci ha penalizzato.”

Queste le parole di Gabriele Pasceri, che ci ha parlato in linea generale su ciò che sarà l’AlphaTauri nel futuro recente.


Giuseppe Piccininni

Graduated Computer Science student. F1 JO. Articolist for F1sport.it Twitter: @MasterOfPeppe