venerdì, Settembre 30, 2022

Ferrari è all’ultima chiamata in Austria

Con entrambe le Red Bull sempre piú vicine alla fuga nel mondiale, in Austria la Ferrari sarà chiamata a reagire.

La Ferrari è all’ultima chiamata in Austria. Con la Red bull sempre più vicina alla fuga nel mondiale, la rossa dovrà reagire a Spielberg se non vuole vedersi sfuggire anche quest’anno il titolo mondiale. 

Nell’ultimo GP di Silverstone, la scuderia di Maranello è stata ancora una volta protagonista di un errore strategico ai danni di Charles Leclerc, che si è visto sfuggire un secondo posto ormai in cassaforte ed ha concluso in quarta posizione.

Il suo compagno di squadra Carlos Sainz, invece, è reduce dalla sua prima vittoria in carriera e può andare con grande fiducia in Austria. Nonostante l’incidente a inizio gara di Sergio Perez e la foratura di Max Verstappen, la Ferrari  ha guadagnato solo pochi punti a Silverstone sulla Red Bull rispetto a quelli che poteva guadagnare.

Ma c’è anche l’incognita Mercedes, che può avere un impatto cruciale sulla gara dopo aver dimostrato ampiamente nelle ultime gare di poter tornare competitiva in questa stagione di F1.

Starà dunque alla Ferrari battere la Red Bull nel Gran Premio d’Austria che scatterà il 10 luglio alle ore 15:00.

Valerio
Valerio
Il regista di Pit Talk

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe