domenica, Novembre 27, 2022

La Ferrari non merita questo Charles Leclerc

F1 – Si consuma la tragedia nelle stradine di Monaco. Sembrava impossibile mandare in fuma una vittoria a Montecarlo, eppure la Ferrari ci riesce pur monopolizzando la prima fila. Leclerc giustamente arrabbiato con tutta la squadra.

La pioggia nel GP di Montecarlo ha cambiato le carte in tavola. La strategia però fa vincere la Red Bull. Horner e compagni hanno fatto il minimo indispensabile per portare a casa la vittoria. L’imbarazzante gestione gara della Ferrari macchia un weekend pressochè perfetto di Charles Leclerc. Allora mi chiedo com’è possibile che un team che si dichiara apertamente pronto a vincere possa commettere questi errori, lasciando ancora una volta punti pesanti per strada.

Il monegasco in questo inizio di stagione è stato perfetto, esclusa l’unica sbavatura nel GP di Imola per un eccesso di foga. 5 pole position su 7 a confermare che la F1-75 è effettivamente l’auto più veloce in pista, con il pilota in grado di battere chiunque sul giro secco. Come si può pretendere di poter comandare la classifica se queste pole non vengono convertite in vittorie? Da non trascuare la parentesi Sainz, che per carità ha tutte le ragioni per volersi giocare ancora il titolo, ma non ha mai dimostrato di poterlo fare a livello di prestazioni. La Ferrari mette in difficoltà Leclerc. Com’è successo nel 2019, la storia si ripete.

Da che mondo e mondo è risaputo che il pilota con più punti in classifica, e al comando delle gara, ha la precedenza sulle strategie rispetto all’altro. Ma questo in Ferrari forse ancora non lo sanno. La maturità di Leclerc sta anche nel parlare sempre di squadra, consapevole dell’attaccamento che ha per questa scuderia. E allora, cara Ferrari, cerca di dare sempre il massimo per il tuo primo pilota, come lui fa per te. Consapevole della voglia e delle capacità di poter riportare il tanto agognato titolo a Maranello. Se dalle sconfitte e dagli errori si esce più forti, Baku dovrà essere la prova definitiva per ritrovare una vittoria che manca da quasi 2 mesi.

Giuseppe Piccininni
Giuseppe Piccininni
Graduated Computer Science student. F1 JO. Articolist for F1sport.it Twitter: @MasterOfPeppe
3,669FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe