F1 | Olanda: prove libere all’insegna delle bandiere rosse

È ufficialmente cominciato il weekend di F1, con i piloti che hanno effettuato le prime due sessioni di prove libere nel circuito di Zandvoort. Il Gran Premio d’Olanda si prospetta entusiasmante: la pista è insidiosa e ricca di curve che già nelle libere si sono rivelate da non sottovalutare. Alcuni piloti hanno avuto problemi durante i test e le prove sono state più volte interrotte dalla bandiera rossa. 

 

 

Il rosso potrebbe essere il colore rappresentativo delle prime due sessioni di prove libere in vista del GP d’Olanda di domenica 5 settembre. Oltre alle buone prestazioni delle due Ferrari, con Sainz e Leclerc che rispetto a Spa, migliorano i propri tempi, nelle prove mattutine e in quelle pomeridiane si è più volte alzata la bandiera rossa. La prima sessione si è interrotta a causa di un surriscaldamento del motore di una delle due Aston Martin, più precisamente quella di Sebastian Vettel.

Il pilota è uscito in fretta e furia dall’abitacolo per poi improvvisarsi pompiere con un estintore. Il danno interno si è rivelato essere più complesso del previsto e così la sessione di prove si è conclusa quasi subito. Per rimettere in sicurezza la pista e quindi spostare la macchina di Vettel, la pausa si è protratta per svariati minuti. Tutti i piloti hanno corso meno del previsto. Per quanto riguarda le prestazioni, Hamilton si prende il tempo migliore nelle FP1 mentre nelle FP2 deve arrendersi ad una perdita di potenza del motore che lo costringe al ritiro dalla sessione. Sventola quindi bandiera rossa che si rialza poco tempo dopo perchè Mazepin finisce sulla ghiaia.

 

Tutte queste interruzioni hanno di sicuro penalizzato i piloti che avrebbero voluto testare più tempo le proprie monoposto. Verstappen, più volte rallentato, non è riuscito ad ottenere tempi più ottimali. Buono il passo di Ocon e Alonso di Alpine che sulla scia del GP del Belgio mantengono discrete tempistiche. Per quanto riguarda le strategie delle scuderie, la migliore scelta l’ha fatta Ferrari utilizzando due mescole differenti: gomma gialla e rossa. Il GP Olandese di F1 forse non metterà in difficoltà i piloti per il tempo atmosferico (buono), ma per la conformazione del circuito di Zandvoort.

 

 

 

 

https://twitter.com/F1/status/1433740905652105265

 

 


Sara Orlandini

Ciao a tutti! Sono Sara Orlandini e sono un'aspirante giornalista sportiva. Le mie passioni più grandi sono infatti la scrittura e lo sport, in particolare la Formula Uno che è adrenalina pura e da un senso alla domenica pomeriggio. Con i miei articoli vorrei riuscire ad esprimere il mio punto di vista sul settore più bello del motorsport!