F1 | Imola in calendario fino al 2025

Nuovo accordo quadriennale per Imola. La F1 farà ancora tappa in Emilia Romagna dal 2022 al 2025. Ad annunciarlo, Stefano Bonaccini.

 

di Francesco Svelto |

 

Ad annunciare la bellissima notizia dell’accordo raggiunto è il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, definendo “Accordo storico” l’esito delle trattative. 

Era la notizia che in tanti attendevano, un’ufficialità che restituisce per un altro po’ di tempo il doppio appuntamento della F1 in terra italiana.

Favorita, purtroppo, dallo scoppio della pandemia lo scorso anno, Imola si è ritrovata – insieme ad altri tracciati – in calendario per sopperire al forfait di alcuni eventi in giro per il mondo. E la presenza dal 2022 al 2025 potrebbe essere stata favorita dal probabile addio del Paul Ricard, come vi abbiamo anticipato qui (Calendario 2022: tante novità e speranze per Imola). Di conseguenza anche la data dell’evento potrebbe subire variazioni rispetto alla recente edizione di aprile.

La F1 a Imola ha (ri)trovato una valida organizzazione ed un tracciato storico apprezzato dalla moltitudine dei piloti e, forse, per una volta in tempi recenti, un tracciato storico del circus riesce ad imporsi su qualche altro extra-europeo. Per la felicità degli appassionati di motori di tutto il mondo.

E sperando che dall’anno prossimo possa essere anche garantita la presenza del tifo sulle storiche tribune e sui prati di Imola. 

L’accordo, scrivevamo, ha durata quadriennale (2022-2025). Bonaccini ha voluto sottolineare il grande effort del governo di Mario Draghi in questa trattativa ma non si possono certamente evitare di menzionare i dirigenti del circuito la cui presidenza è appannaggio di Gian Carlo Minardi

 

Francesco Svelto


Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".