F1 | Motori 2025: “contentino” per Audi e Porsche ?

Motori 2025: l’accordo tra i diversi costruttori non c’è ancora. Nell’ultima riunione tenutasi la scorsa settimana tra i motoristi attualmente impegnati in F1 (presenti anche Audi e Porsche) c’è la volontà nel ridurre i costi. Tuttavia non c’è ancora la base tecnica su come saranno i nuovi propulsori. Il Gruppo VW punta sulla trazione integrale, concetto ben lontano dalla tradizione di questo sport! Via l’MGU-H, restererebbe l’MGU-K.

I motori del 2025 come saranno tecnicamente parlando? La F1 si appresta ad un altro importante cambiamento dal punto di vista delle power-unit. Dal 2022 al 2024 i propulsori saranno “congelati” per una questione di costi, dando così modo ai costruttori di poter gettare le basi nel frattempo per la nuova concezione di motori in ottica 2025.

La partita è tutt’altro che chiusa, anzi! Da quanto emerso la scorsa settimana nell’ultima riunione tenutasi tra i motoristi, si sarebbero create due “fazioni”. Da un lato i motoristi attualmente presenti in F1 (Mercedes, Renault, Red Bull) che vorrebbero mantenere gli attuali 1600cc V6. Nell’altro fronte invece Porsche ed Audi starebbero spingendo per introdurre la trazione integrale in F1. Ferrari invece sembra non aver preso una posizione al momento, con la casa di Maranello disponibile a qualsiasi soluzione.

L’unico punto che mette d’accordo tutti i motoristi riguarda la riduzione dei costi delle nuove power-unit. Già qualcosa verrebbe da dire! Anzi, sarebbe addirittura emersa la possibilità di prolungare di un’altra stagione il congelamento degli attuali motori, ovvero sino al 2025. O meglio, di introdurre i nuovi motori dal 2026! Sta di fatto che il tempo passa velocemente, e prima si trova una soluzione meglio è. Per realizzare un motore ci vogliono risorse umane, economiche e tempo soprattutto.

La soluzione ideale è quella di semplificare le attuali power-unit, rendendole meno costose ed al tempo stesso più facili da sviluppare. In modo tale da attirare nuovi costruttori nel circus. Le attuali power-unit sono troppo complesse nella loro architettura, ed è anche per questo motivo che in questi ultimi anni in F1 non sono entrati nuovi motoristi.

La Federazione si è dovuta ricredere con l’introduzione in F1 dal 2014 di questi motori. I costi sono lievitati, mettendo in difficoltà diverse scuderie dal punto di vista economico, dato i diversi milioni di euro versati in queste stagioni per aver la fornitura di questi motori.

Ma tornando alle power-unit del 2025, ci sarà probabilmente un “mezzo passo indietro”. In pratica dovrebbe essere eliminato l’MGU-H, ovvero la parte elettrica che recupera l’energia attraverso i gas di scarico mediante il turbo. E con molta probabilità resterà l’MGU-K, con il recupero dell’energia che dovrebbe essere implementato attraverso questo componente. Semplificare è la parola d’ordine! Ma anche ridurre i costi. Il tutto rigorosamente con carburanti bio..

 

L’altra soluzione è la trazione integrale in F1 sempre dal 2025. Questa è stata la proposta da parte di Audi e Porsche, forti dell’esperienza accumulata in FE ed a Le Mans. Con la soluzione di aggiungere (eventualmente?) un motore elettrico nell’asse anteriore. Ma la F1 che è anche sinonimo di leggerezza e maneggevolezza, e quindi con l’arrivo della trazione integrale il peso delle monoposto andrebbe ad aumentare ulteriormente.

 

Già in questi ultimi anni il peso delle vetture è aumentato parecchio, e passare da una F1 ad un auto di rally è un attimo. Non prendiamoci in giro, la F1 deve restare a trazione posteriore, mica vorremmo snaturare un altro concetto fondamentale di questo sport? Qualora dovesse arrivare l’ok da parte della FIA per l’introduzione della trazione integrale, beh, sembrerebbe il regolamento creato ad hoc per Audi e Porsche.

 

Una sorta di contentino da parte della Federazione pur di far entrare nuovi motoristi. E’ chiaro che con la soluzione della trazione integrale il gruppo Vw partirebbe con un grosso vantaggio tecnico rispetto agli altri. Il regolamento che andrà a delineare i motori 2025 dovrà essere più trasparente possibile, in modo tale che nessun motorista venga favorito a discapito degli altri! Nelle prossime settimane si potrà avere un quadro più chiaro.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".