F1 | Austria: Vogliamo credere ancora a Binotto?

Ma veramente vogliamo accettare che per scelta strategica una squadra di F1 possa premeditare di non passare le Q2 per partire con le gomme che preferisce? Veramente vogliamo accettare che, visto che la SF21 distrugge le gomme, la scelta di partire con le gialle è la scelta che può “mettere una toppa”?

Ma come? La SF21 non era una macchina che aveva corretto alcuni problemi della SF1000? E ora distrugge le gomme su una pista come quella austriaca che non è neanche così severa con i pneumatici? hanno lavorato proprio bene a Maranello, hanno fatto peggio di prima…!

Vogliamo credere che essendosi concentrata sul 2022 ormai ha abbandonato il progetto del 2021 e vogliamo pensare che abbia fatto bene ? E perché non l’hanno fatto anche McLaren, Alpine, Aston Martin e le altre… passi indietro del genere non se ne vedono sullo schieramento, solo la rossa è in crisi piena?

Vogliamo credere che fine a fine campionato sarà così? Stiamo scherzando vero? E’ un brutto incubo.

F1 BinottoVogliamo credere e dare fiducia ancora ad un uomo che continua a dire che stanno cercando di capire, ma che puntualmente ed evidentemente ancora non capisce, ne lui ne gli uomini scelti dal lui, cosa non funziona sulle monoposto di Maranello.

La vettura del 2022 oramai è in stato avanzato di progettazione e sono gli stessi uomini che hanno realizzato la SF1000 e la SF21 ad averla realizzata. Il guaio ormai è stato fatto ma credo che sarebbe opportuno cominciare a rimuovere qualcuno di loro. Meglio tardi che mai e prima si farà, prima potrà riprendere la risalita della Ferrari.

Vigna se ci sei batti un colpo!


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato