F1 | Austria: libere a Verstappen, Ferrari bene sul giro secco

Si conclude il venerdì di libere in Austria per questo secondo weekend consecutivo al Red Bull Ring. Il solito Verstappen martella in FP1, mentre la pioggia compromette le FP2.

Prove libere piuttosto nella norma in Austria, con Verstappen a comandare sin dal primo turno. La temperatura dell’asfalto nel corso di questo weekend è decisamente inferiore rispetto allo scorso GP, cambiando in parte le prestazioni delle scuderie.

Ferrari con un assetto più scarico sembra migliorare sul giro secco, portando entrambe le monoposto dietro l’olandese nelle FP1. Da segnalare la pioggia che ha compromesso le FP2, consegnandole a Lewis Hamilton. Le scuderie hanno mantenuto delle prestazioni simili rispetto a quelle dello scorso weekend, migliorate soltanto Aston Martin e Ferrari.

La rossa sembra aver abbandonato l’idea del nuovo fondo, testato nello scorso GP, per concentrarsi su una monoposto più scarica e avere una performance migliore in qualifica.

Nel corso delle FP1 i team hanno provato dei nuovi compound progettati da Pirelli in vista del GP di Silverstone. Il riscontro dei piloti sarà fondamentale per capire se verranno adottate o meno per il GP britannico.

Delle prove libere che non hanno evidenziato grandi stravolgimenti di performance, ma occhio all’Aston Martin, nonostante un Lance Stroll molto in difficoltà. La giornata di domani sarà fondamentale per capire le reali prestazioni delle monoposto in vista delle qualifiche.

Nikita Mazepin non smette di sorprendere, in negativo, a causa di un’incomprensione in pista con Kimi Raikkonen che non è stato molto cortese nel rivolgersi al pilota russo.

https://twitter.com/F1/status/1410910215193743362