F1 | Monaco: Montecarlo si tinge di rosso Ferrari

Inizia il weekend di Montecarlo, un giovedì di prove libere molto positivo per le Ferrari, con qualche problema nelle FP1 ma anche con un 1-2 nella seconda sessione che fa ben sperare per la scuderia di Maranello.

Un giovedì che sorride alla Ferrari, in quel di Montecarlo, si vociferava che la rossa potesse andare molto forte e così è stato.

Nelle FP1 Sainz ha tenuto il passo delle Red Bull, mentre con qualche brivido, Leclerc ha completato soltanto 4 giri a causa di un problema al cambio.

Delle FP1 molto particolari, con dei tempi altalenanti che hanno confermato la difficoltà di monoposto molto scariche e forti sul dritto come Alpine.

Allarme rientrato subito in casa Ferrari vista la grande prestazione siglata nelle FP2, con entrambe le monoposto a monopolizzare la prima fila. Non troppo lontane da Hamilton, ma ricordiamo che la classifica conta solo al Sabato e alla Domenica.

Può rivelarsi una sorpresa, come potrebbe essere un fuoco di paglia quello della Ferrari, che da inizio stagione, prende sempre 50-55 secondi dal primo classifica, non pochi, per questo sarebbe una grande sorpresa vederli al comando di questo GP.

La gara a Monaco è sempre a sè stante, ma il risultato della Ferrari potrebbe aprire un piccolo spiraglio di speranza. Ottima la prestazione dell’Alfa Romeo e dell’Alphatauri che potrebbero ottenere punti importanti per la classifica.

Da evidenziare le dichiarazioni di Max Verstappen che ha ammesso apertamente la velocità della Ferrari rispetto la Red Bull, definita da lui stesso lenta. Strategia fuori pista o effettivo timore di una Ferrari competitiva a Monaco? Lo scopriremo sicuramente nel weekend.

Giovinazzi e Raikkonen intanto sembrano essere molto propositivi per questo weekend, a discapito di un Ricciardo ancora troppo in difficoltà con la nuova monoposto. La pista del principato sembra star mescolando le carte in regola, nonostante siamo solo alle prove libere, potremmo assistere a un weekend diverso dal solito HAM-VER-BOT.

 

 

https://twitter.com/F1/status/1395327883661488129

 

 

https://twitter.com/F1/status/1395385055179051009