F1 | Hamilton: nuova telenovela rinnovo, parla Toto Wolff

Lewis Hamilton ha lanciato a Mercedes un messaggio chiaro: aprire al più presto la trattativa per il rinnovo. Gli risponde Wolff ponendo le sue condizioni.

Lewis Hamilton a margine del week end spagnolo aveva lanciato un messaggio chiaro a Mercedes, augurandosi il veloce inizio per la trattativa per il rinnovo. Una vera e propria esposizione in pubblico delle sue intenzioni.

“Abbiamo ancora 19 gare da fare ma sarebbe fantastico prima della pausa sistemare qualcosa in modo di avere un quadro chiaro per il futuro”

Hamilton sta attraversando un momento di grazia. Spesso “accusato” di aver fatto incetta di titoli anche per la mancanza di un vero grande avversario in questa stagione, grazie al duello con Max Verstappen, Hamilton sta guidando in modo perfetto. E’ in lotta per l’ottavo titolo mondiale, quale momento migliore per sondare le intenzioni di Mercedes?

Gli risponde Toto Wolff ponendo una condizione:

“Il rinnovo dovrebbe essere di più di un anno. Non volgiamo trovarci in una situazione stressante ogni anno, con la necessità di trattare il rinnovo quando siamo concentrati sulla vittoria delle gare”

E’ evidente che Mercedes non ha gradito il lungo tira e molla della passata stagione, in cui a campionato concluso, l’accordo con il pilota Campione del Mondo non era ancora stato trovato. Ripetere la stessa telenovela ad ogni stagione non è utile né alla Mercedes né al team di F1.

Il focus del rinnovo sarà ovviamente anche il denaro. Vedremo se Hamilton sarà disposto a moderare un pò il suo ingaggio monstre in una contesto che a causa della pandemia e del Budget cup dovrà rivedere i bilanci generali.

Non ultima la questione regolamento. Dal prossimo anno le monoposto saranno molto diverse, Mercedes sarà ancora leader? Hamilton saprà e vorrà mettersi a disposizione del team per aiutarlo a migliorare con eventualmente una monoposto da affinare?  Con i test vietati saranno le gare, e di conseguenza la sua esperienza, il modus operandi per proseguirne i lavori.

Sul fronte fisico invece la questione rinnovo non preoccupa per nulla Toto Wolff. Lewis, classe 1985, con un eventuale rinnovo biennale si troverebbe in pista a 38 anni. Un età importante per correre ad altissimo livello.

Su questo Wolff non ha dubbi: “Finché continua a prendersi cura di sé fisicamente e mentalmente può andare avanti per molto tempo”

 


Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna