F1 | Abu Dhabi: Verstappen in pole sotto le stelle

Un super Max Verstappen autore di una pole position nella notte di Yas Marina, che costringe Bottas e Hamilton a riflettere su eventuali errori commessi durante il giro cronometrato.

Le qualifiche di Abu Dhabi, hanno regalato tante emonzioni, la prima inerente, a una super pole di Max Verstappen quasi inaspettata con il tempo di 1,35,246, seguono Bottas con un distacco minimo di 0,025 millesimi e il rientrante Hamilton distaccato di soli 0,086 millesimi. Purtroppo non è stata una qualifica idilliaca per i due piloti della Ferrari. Sebastian Vettel ha accusato problemi in particolare alle gomme soft, proprio nel Q3, momento cult nel quale ciascun pilota si gioca il tutto per tutto. Charles Leclerc ha trovato difficoltà apparentemente inspiegabili, perché non è riuscito a trovare il ritmo ideale, come invece lo aveva trovato, durante la Q1 e Q2. Il monegasco della scuderia di Maranello dovrà scontare una penalità che consiste, in una retrocessione sulla griglia di partenza, per aver causato al primo giro l’incidente con Verstappen e Perez durante il gp di Sakhir corso domenica scorsa. Purtroppo sarà un’altra gara in salita per il duo Ferrari. Proprio sul tracciato di Yas Marina La scuderia di Maranello storicamente non ha mai brillato, ai box dovranno inventarsi una strategia particolare per cercare di concludere il miglior dei modi, una stagione iniziata parecchio al di sotto delle aspettative.

Parlando del poleman Max Verstappen ha tirato dal cilindro una prestazione favolosa, che nessuno forse di aspettava. Bisogna fare presente che la RedBull durante l’arco di questa stagione è sempre stata vicinissima alle prestazioni delle due Mercedes W11. Con questa prestazione chissà se i dirigenti Honda penseranno a riprendere il discorso dell’avventura in F1.

https://twitter.com/F1/status/1337794843087519745