F1 | Abu Dhabi: Verstappen perfetto, Mercedes annichilita

Si conclude il travagliato campionato di F1 2020, con un epilogo scontato, ma con una vittoria inaspettata. La Red Bull porta a casa l’ultimo GP della stagione ad Abu Dhabi con un sontuoso Verstappen.

La stagione di F1 2020 giunge al termine e la Red Bull può festeggiare la decima vittoria in carriera dell’olandese volante.

In questa soporifera gara di Abu Dhabi, Max Verstappen è stato impeccabile dall’inizio alla fine, ancora una volta a dimostrare di essere l’unico in grado di impensierire le due Mercedes, dominatrici incontrastate in questo 2020. Verstappen si è imposto sin dal venerdì, dettando il ritmo e il passo gara, anche migliore della Mercedes.

Sponda Albon la situazione è ovviamente diversa, con il thailandese in bilico per il sedile 2021, come sempre si è dimostrato lontano anni luce dal compagno di squadra. Solo nel finale di gara il pilota del vivaio Red Bull ha tirato fuori le unghie, cercando di attaccare il terzo posto, senza risultati.

Una stagione tutto sommato positiva per la Red Bull e Verstappen, che chiude il campionato come seconda forza assoluta del mondiale, con la consapevolezza di poter impensierire la Mercedes e anche dimostrarsi superiore, con i giusti accorgimenti.

Sabato e domenica da incorniciare per la scuderia di Milton Keynes che, una volta definito il nuovo secondo pilota, si metterà al lavoro per perfezionare la monoposto in vista del 2021, in cerca di quel campionato che Verstappen merita e sta dimostrando di poter meritare.

Prestazione maiuscola per l’olandese volante, che nel giro di 30 giri rifila 8 secondi a Bottas, secondo, senza mai essere impensierito dai due Mercedes.

Verstappen ha ormai tutte le carte in regola per poter vincere il titolo F1, maturato e consacrato a vero talento e top driver nel Circus, adesso sta alla Red Bull dargli la monoposto perfetta.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: