F1 | Abu Dhabi: McLaren a punti e terza nel mondiale

Le due McLaren si posizionano dietro le due Mercedes e le vetture Red Bull nel Gran Premio di Abu Dhabi che fa da epilogo a questa stagione di F1. Un risultato che rispecchia anche quella della classifica costruttori: la scuderia di Woking, dopo ben otto anni, conclude sul podio il suo campionato.

Un Gran Premio di F1 concluso nel migliore dei modi per la McLaren ad Abu Dhabi. Il team britannico termina la propria gara con entrambi i piloti in top ten, rispettivamente in quinta (Norris) e sesta posizione (Sainz), subito dietro la Red Bull di Alexander Albon.

Già nella seconda sessione di prove libere e nelle qualifiche del sabato spicca il giovane Lando Norris, partito in seconda fila accanto a Lewis Hamilton: per lui uno dei risultati migliori ottenuti nel corso di questa stagione. E anche in gara il team non si è assolutamente smentito con una strategia ottimale. Dopo il ritiro di Sergio Pérez, a seguito di cui è entrato il regime di virtual safety car, il #4 della McLaren ha fatto sosta ai box per il cambio gomme. Così come ha fatto Carlos Sainz (con safety car), investigato a fine gara per la velocità all’interno della pit-lane.

La gara riprende normalmente e il pilota spagnolo si rende protagonista di un sorpasso su Sebastian Vettel che andrà a sostituire proprio il prossimo anno in Ferrari. Inizialmente il tedesco gli chiude la porta in faccia, ma Sainz riesce a superarlo poco dopo.McLaren F1 Abu Dhabi Sainz

La McLaren termina la propria stagione dietro alle sole Mercedes e Red Bull, ma non solo ad Abu Dhabi. Infatti, con l’ottimo risultato di oggi la scuderia di Woking centra il podio nella classifica costruttori arrivando terza: un risultato che al team manca dal 2012 (secondo posto tra la Red Bull e la Lotus).

La squadra britannica potrà così fare finalmente le valigie e tornare a casa con il sorriso, concludendo nel migliore dei modi questo campionato piuttosto strano segnato dal Coronavirus. Ora testa al 2021 con una line-up diversa, in quanto sarà Daniel Ricciardo a occupare il posto accanto a Lando Norris, e con un motore Mercedes. Sarà di buon auspicio questo risultato per la McLaren in vista del prossimo anno?


Maria Iuliano

Classe 1996, capelli rossi come la Rossa, poliglotta e amante della Formula 1. Cresciuta con il mito di Schumacher, cerco di trasmettere la mia passione con le parole. "Ho sempre creduto che non ci si debba mai, mai arrendere, e continuare a lottare anche quando c'è una piccola, piccolissima chance". - Michael Schumacher