F1 | Imola: Alfa Romeo a punti con Raikkonen e Giovinazzi

Ad Imola l’Alfa Romeo Racing va a punti con entrambe le monoposto, con Raikkonen nono davanti a Giovinazzi. Dopo Portimao un’altra gara superba da parte del finlandese, capace di gestire le gomme in maniera esemplare. L’italiano invece si conferma ancora una volta il più bravo al via. 

Imola sembra aver portato bene all’Alfa Romeo. La scuderia italo-svizzera dopo aver annunciato nei giorni scorsi il rinnovo per il 2021 di Raikkonen e Giovinazzi, è riuscita a portare entrambe le monoposto in zona punti. Raikkonen ha concluso in nona posizione davanti al team-mate Giovinazzi.

Un risultato a dir poco impensabile se si guarda alla giornata del sabato, con le Alfa qualificate solamente in penultima ed ultima fila. Ma come è ben noto, in F1 i punti si conquistano la domenica in gara, e non in qualifica il sabato. Poi se si ha a disposizione un pilota che risponde al nome di Kimi Raikkonen, beh, i risultati arrivano eccome.

Dopo lo splendido primo giro di Portimao otto giorni fa, il finlandese (fresco di rinnovo) è stato autore di un’altra bella prestazione sul circuito intitolato ad Enzo e Dino Ferrari.

“Iceman” dopo essere stato lontano dai guai del primo giro, è riuscito a gestire in maniera perfetta le mescole medie sulla sua Alfa. Ben 48 giri Raikkonen è riuscito a fare con le stesse gomme, a dimostrazione di quanto il finlandese sia molto bravo nel gestire gli pneumatici. Sotto questo aspetto sicuramente tra i piloti più bravi in F1. Alla bellezza di quarantuno primavere, beh, Raikkonen non finisce mai di stupire in pista.

Anche dopo metà gara il ritmo del finlandese con gomme molto usate, era talmente buono da essere tra i più veloci in pista quando gli altri piloti avevano già montato le gomme nuove. Il pilota dell’Alfa avrebbe potuto tagliare il traguardo con lo stesso set di pneumatici! La sosta ai box forse è stata anticipata di qualche giro come affermato da Raikkonen nel dopo gara.

Poi l’ingresso della safety car a pochi giri dal termine, forse ha un po’ compromesso il risultato finale di Raikkonen. Ma alla fine l’importante è essere tornato in zona punti per il finlandese e per la squadra.

Gara molto buona anche quella dell’altro pilota di casa Alfa, il nostro Antonio Giovinazzi.

Il pilota pugliese si conferma ancora una volta il re delle partenze, guadagnando ben sei posizioni nel corso del primo giro del GP.

Dopo essere partito ultimo, l’italiano si è ritrovato così in quattordicesima posizione. Poi complice anche qualche ritiro ed una buona strategia da parte dei box, Giovinazzi è riuscito a concludere decimo, dietro al team-mate Raikkonen.

Ora entrambi i piloti (soprattutto Giovinazzi) possono correre a mente sgombra con la consapevolezza di restare in F1 anche l’anno prossimo. E per i quattro appuntamenti che restano nel calendario, sia Raikkonen che Giovinazzi possono puntare ancora alla zona punti nelle gare che mancano alla fine del mondiale. In questi ultimi GP l’Alfa ha dimostrato di essere più a suo agio in gara rispetto alle qualifiche. Ora tra due settimane il circus farà nuovamente tappa in Turchia sul circuito di Istanbul.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".