MTS, La scuola dei sogni per chi ha la passione per il motorsport

Settembre, si ricomincia, è tempo di scelte, di prendere nuove strade per chi ha concluso un ciclo di studi e vuole inseguire il sogno della vita.

Quanti ragazzi passano ore in garage a mettere mano alla moto o al motorino, quanti smontano e rimontano pezzi e motore e cercano l’assetto migliore per farlo andare al meglio. Quanti amano girare in kart e sognano di averne uno da perfezionare, dopo aver passato pomeriggi davanti alla TV a vedere Gran Premi di Formula uno, Moto GP, Rally, Endurance e aver sognato di far parte del mondo delle corse, magari anche con microfono e telecamera per fare interviste ai campioni?

Per questi ragazzi la porta da aprire è quella di MTS, Motorsport Technical School, la prima e unica scuola per meccanici dei box auto e moto e per ingegneri di pista, che forma vere e proprie eccellenze della meccanica ed ingegneria per il Motorsport e con l’80% di placement dei suoi studenti nel mondo del lavoro.

Quanta della loro passione ha trasformato il loro sogno in realtà nelle aule e nei box dell’Autodromo di Monza, quanti, trascinando timorosi il loro trolley, hanno affrontato le selezioni e sono usciti con un’esperienza lavorativa in un team corse.

I docenti MTS sono personalità tra le più esperte in questo mondo: capi macchina Formula 1 in Ferrari, MotoGP in Ducati, c’è chi vanta anni alla Parigi Dakkar con la Yamaha e si potrebbe andare avanti per ore a raccontare quante ne hanno viste e quante ne hanno fatte. Insegnano tutti insieme i loro segreti e condividono la loro sapienza dando agli studenti la possibilità di imparare senza fare la lunga gavetta che è toccata a loro, quando una scuola così non esisteva.

Nonostante il Covid, lo staff MTS ha portato a termine i corsi auto-racing, moto-racing e performance engineering dello scorso anno in remoto in aule virtuali durante il lock-down, e in seguito in presenza dopo le riaperture. I diplomati primi in graduatoria stanno già lavorando in squadre corse nei circuiti europei dopo la ripresa dei campionati.

Un esempio tra tanti, Agonafir Mante Chernet, lo studente etiope primo del corso auto-racing 2020, ha colpito positivamente l’attenzione di tutto il Team Eurointernational al suo debutto a luglio scorso, lavorando sulle portentose LMP3.

Tagliato questo traguardo, MTS non rallenta. Anzi, dopo il pit-stop estivo accelera a tavoletta e mette in pista già da settembre, oltre al corso di meccanica Vasco Ferrante già sold-outtre corsi specialistici ad altissima propulsione per chi li frequenterà.

In continua evoluzione per ampliare la sua offerta formativa d’eccellenza, MTS ha pensato di rivolgersi ad altre categorie di professionisti del Motorsport, oltre che a meccanici ed ingegneri. È nato così il Corso di Comunicazione nel Motorsport, con 16 ore online (16, 22, 27 ottobre – 10,19,27 novembre), organizzato in collaborazione con Mauro Gentile. Questo corso specialistico è indirizzato a chi voglia approfondire le specifiche modalità di comunicazione in questo affascinante mondo. in particolare verrà curato l’aspetto del rapporto speciale che si deve instaurare tra il comunicatore e l’azienda cui fa riferimento, attraverso un’attività di coaching del primo nei confronti della seconda, in modo che i messaggi di entrambi siano il più possibile coerenti e coesi.

In cattedra veri e propri punti di riferimento del giornalismo sportivo, come Franco NugnesPaolo CiccaroneMatteo BobbiFrancesca AnzaloneNicola Chiarini e Alex Galli. Al termine delle lezioni, il miglior studente avrà l’opportunità di seguire un evento motoristico come reporter per Motorsport.com.

Altro corso, stavolta in presenza, è quello per Motorista, fondamentale per chi voglia migliorare la propria preparazione meccanica, imparando con competenza a mettere le mani nei motori delle auto. Il corso offre una preparazione teorica e pratica sull’assemblaggio, la manutenzione e la riparazione dei motori, con il grande valore aggiunto dato dalle basi di elaborazione dei Motori Endotermici di serieche normalmente richiedono anni di esperienza per essere acquisite. In tutto 56 ore (1, 2, 3, 4, 23, 24, 25 Ottobre 2020) in cui gli allievi saranno assistiti dai Docenti MTS, esperti motoristi con esperienza pluriennale nel settore. Il corso motorista si svolgerà in Autodromo a Monza.

Last but not least, di non meno importanza è il Corso Compositi che si terrà a novembre in collaborazione con Ycom srl, presso la sua sede di Parma, azienda leader del settore nella costruzione di veicoli in materiale composito p er il mondo delle competizioni.

Con una consistente parte pratica, il programma del corso affronta un approfondimento sui materiali compositi, una specializzazione particolarmente richiesta nell’ambito del Motorsport. 40 ore per un massimo di 6 studenti selezionati, per garantire il massimo della qualità del corso.

A novembre le selezioni per i corsi regolari dell’anno scolastico 2020-2021, tanti nuovi ragazzi verranno aiutati a realizzare il loro desiderio. La fondatrice e CEO Eugenia Capanna è sempre molto emozionata all’inizio di ogni nuovo anno scolastico, la sua missione è “rendere il sogno di ogni ragazzo una realtà”.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: