F1 | Vettel in Aston Martin nel 2021, poi in Mercedes?

Vettel resterà in F1 nel 2021 passando dalla Ferrari all’ Aston Martin (attuale Racing Point). Il pilota tedesco avendo firmato per il team di Lawrence Stroll, entra ufficialmente nell’orbita Mercedes. Il quattro volte campione del mondo potrebbe arrivare nel team tedesco dal 2022. Hamilton permettendo ovviamente.

Vettel non lascerà la F1 a fine stagione come più di qualcuno credeva. Oggi è arrivato l’annuncio della firma del pilota tedesco con l’Aston Martin (Racing Point) per il 2021, con molta probabilità a fianco di Lance Stroll. La durata del contratto tra Vettel ed il team inglese è di un solo anno, con la prospettiva che Vettel potrà dire ancora la sua in F1. Il team di Stroll diventerà di fatto una sorta di top team a tutti gli effetti, potendo contare anche sulla partnership tecnica con Mercedes. Oltre naturalmente al capitale a disposizione dello stesso Lawrence Stroll.

A dare il benvenuto a Vettel non è solo il team di Stroll, bensì anche la stessa Mercedes. Il pilota tedesco entra ufficialmente nell’orbita della casa di Stoccarda, con un eventuale passaggio di Vettel alla Mercedes nel 2022. Opzione assolutamente non da escludere, considerando che per il 2022 nulla è stato ancora definito. Soprattutto sul fronte delle line-up piloti.

Valtteri Bottas ha rinnovato con la casa tedesca solo per il 2021, mentre Lewis Hamilton (contro ogni previsione) non ha ancora rinnovato con Mercedes. La firma tra l’inglese e la casa di Stoccarda continua a non arrivare per il momento, il che lascia qualche dubbio. Una firma che sino a qualche mese fa sembrava quasi una formalità. Ma ora non si sa come, non sembra essere poi così scontata. E’ chiaro che l’emergenza Covid legata alle richieste economiche di “Re Lewis” ha fatto si che la firma slittasse.

Resterà da capire quali saranno le intenzioni della Mercedes prima di tutto. La casa tedesca sarà disposta a soddisfare qualsiasi richiesta economica di Hamilton? Il pilota inglese avrà ancora voglia di correre in F1 anche dopo l’eventuale arrivo del settimo titolo? Hamilton potrebbe rinnovare anche per un solo anno, in attesa di vedere l’evolversi della situazione in previsione 2022. Difficile che l’inglese e la Mercedes non trovino un accordo almeno per il 2021. Salvo imprevisti.

Chiaramente le decisioni di Hamilton e della Mercedes potrebbero aprire le porte o meno per Vettel nel team di Brackley, però dal 2022.

Dando per scontato che la Mercedes non lascerà la F1, i vertici della casa tedesca sarebbero entusiasti nel riavere un pilota tedesco in casa, ma prima giustamente resterà da capire se Vettel riuscirà a dimostrare di saper andar ancora forte con l’Aston Martin.

Il 2021 per “Seb” sarà una sorta di “ultima spiaggia”. Sarà la stagione del rilancio in F1 del tedesco dopo due anni incolori alla Ferrari, o sarà l’ultimo anno nel circus del quattro volte campione del mondo? Per avere delle risposte non ci resta che attendere l’anno venturo.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".