F1 | Monza: Capolavoro di Gasly, l’AlphaTauri vince a sorpresa

Si colora di blu e bianco il GP d’Italia, Pierre Gasly vince a Monza con l’AlphaTauri, che torna alla vittoria dopo 12 anni.

Folle gara in quel di Monza, è l’inno italiano a suonare sul gradino più alto del podio di F1, ma non c’è la Ferrari.

Pierre Gasly vince la sua prima gara in F1 a Monza con l’AlphaTauri.

Il talento francese sfruttando le varie situazioni di gara si ritrova davanti a tutti per oltre 20 giri, quando la gara è stata interrotta a causa della bandiera rossa.

La scuderia motorizzata Honda può gioire nello stesso modo in cui lo fece 12 anni fa, a Monza, quando era ancora Toro Rosso.

Una gara stranissima, che la scuderia di Faenza ha dominato dopo la sua interruzione.

Il duro lavoro e la fatica vengono ripagati, questo lo sa bene Pierre Gasly, al suo secondo podio in assoluto in F1.

Il francese è al momento uno dei piloti con il miglior rendimento in F1 e sta dando una grande prova di maturità a bordo di una monoposto da metà classifica.

Questa vittoria è frutto del grande lavoro che sia lui, sia la squadra stanno svolgendo.

Una vittoria diversa, che rompe l’egemonia Mercedes in questa stagione di F1 2020 a favore di un podio inedito, ricco di talento.

La fortuna te la crei.

Proprio questo ha fatto l’AlphaTauri, anticipando il pit di Gasly, prima della fatidica Safety Car.

La penalità di Lewis Hamilton e la bandiera rossa hanno favorito la gara del francese che è stato martellante da lì in poi.

Strepitosa AlphaTauri che si ritaglia un posto da protagonista proprio nel GP di casa.

Chissà se Helmut Marko stia ancora pensando a quella fatidica retrocessione…


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: