F1 | Mercedes: Wolff chiarisce la scelta per Hamilton a Silverstone

Il team principal di casa Mercedes fa chiarezza sulla decisione presa dal muretto su Lewis Hamilton, che vince la gara di Silverstone su tre ruote. Nel prossimo weekend di Formula 1 Pirelli metterà a disposizione una mescola più morbida, ma occhio alle temperature più elevate.

Silverstone, primo atto. Una gara costante quasi fino alla fine. A rompere la monotonia ci sono stati gli incidenti che hanno visto coinvolti Magnussen e Kvyat.

Colpo di scena nel finale: le gomme delle due Mercedes iniziano a cedere, così come quelle della McLaren di Carlos Sainz. Hamilton, ormai all’ultimo giro, prosegue e termina la corsa su tre ruote. Il suo compagno di squadra fa sosta al pit-stop cercando di salvare il salvabile. Una gara che fino ad allora sembrava essere favorevole alla scuderia tedesca.

Max Verstappen in seconda posizione avrebbe potuto spingere di più e probabilmente vincere la gara. Ma dal muretto Red Bull non si fidano delle gomme e decidono di far fermare al pit-stop il pilota olandese.

Diversa invece la strategia in casa Mercedes. Dopo quando accaduto a Valtteri Bottas, si decide di lasciar continuare a correre Hamilton che nel mentre rimane senza una gomma.

Questa è stata esattamente la discussione che abbiamo avuto al pit-wall. Avevamo abbastanza distanza da Max (Verstappen, n.d.r.), ma era rimasto solo un giro, quindi la decisione presa è stata quella di non fermarsi ai box, e a quel punto tutto sembrava stesse andando bene” così dichiara il team-principal austriaco Toto Wolff, aggiungendo poi: “La gomma anteriore sinistra di Hamilton era in condizioni migliori di quella di Bottas. Con il senno di poi, un pit-stop sarebbe probabilmente stato migliore, ma alla fine non sappiamo cosa abbia causato il guasto”.

Il numero uno della scuderia tedesca non è inoltre sorpreso del pit-stop in casa Red Bull. È stato effettuato in via precauzionale (per evitare il collasso delle gomme, n.d.r.) e anche per assicurarsi un punto extra per il giro veloce. In un momento in cui ormai Bottas era fuori dai giochi.

Si esprime poi sugli pneumatici forniti da Pirelli: “la gomma anteriore sinistra è molto usata qui a Silverstone. Allo stesso tempo, ci sono stati numerosi incidenti che hanno lasciato molti detriti di carbonio sulla pista.”

Per il secondo appuntamento di Formula 1 a Silverstone dal 7 al 9 agosto Pirelli ha deciso di mettere a disposizione una mescola diversa: saranno C2, C3 e C4 gli pneumatici (più morbidi, n.d.r.) che si utilizzeranno nel Gran Premio del 70 Anniversario. Attenzione però: sono previste temperature più elevate rispetto allo scorso weekend!


Maria Iuliano

Classe 1996, capelli rossi come la Rossa, poliglotta e amante della Formula 1. Cresciuta con il mito di Schumacher, cerco di trasmettere la mia passione con le parole. "Ho sempre creduto che non ci si debba mai, mai arrendere, e continuare a lottare anche quando c'è una piccola, piccolissima chance". - Michael Schumacher