F1 | Imola: trattative aperte con Liberty anche per il futuro

La F1 tornerà a correre ad Imola dopo ben quattordici anni di assenza. Il circuito intitolato ad Enzo e Dino Ferrari potrebbe essere in calendario anche nei prossimi anni? Sull’argomento è intervenuto Uberto Selvatico Estense ai microfoni di Pit-Talk.

 

 

L’attesa è finita, finalmente la F1 tornerà a correre ad Imola (31 ottobre – 1 novembre). Tra l’altro, come affermato nei giorni scorsi dal Presidente dell’Emilia Romagna Bonaccini, c’è la possibilità della presenza di pubblico sulle tribune. Molto dipenderà dall’evoluzione epidemiologica da qui ai prossimi mesi. Sicuramente la presenza del pubblico sugli spalti renderebbe ancor più entusiasmante il ritorno di Imola nel calendario di F1.

A distanza di quattordici anni dunque, il circus tornerà a disputare un GP in uno dei circuiti che ha fatto la storia di questo sport.

Pagine belle, ma anche pagine brutte, ma il ritorno di Imola nel calendario è sicuramente un aspetto positivo per tutto il motorsport italiano, ma anche per la stessa F1. Non solo per quel che riguarda il presente, ma anche in ottica futura.

In pratica Imola potrebbe ospitare la F1 anche nei prossimi anni, e non solo quest’anno. A confermare la trattativa tra il management del circuito di Imola e Liberty Media è stato direttamente Uberto Selvatico Estense ai microfoni di Pit-Talk. Il Presidente di Formula Imola (società che gestisce l’autodromo imolese) ha affermato che le trattative con Liberty sono in corso.

Gli spazi ci sono. Perchè gli spazi gli hanno affermati entrambe le parti. Sia da parte della Regione Emilia Romagna nel momento in cui si è impegnata a supporto, sia la FOM nel momento in cui ha dato la propria disponibilità per parlarne. Dipenderà da tanti fattori. Dipenderà da come ci comporteremo durante l’evento, dalla situazione in proiezione del campionato 2021. Intanto c’è un dialogo, e questo è molto positivo.”

Senza dubbio sarebbe grandioso per Imola restare nel circus anche per i prossimi anni, ma per tutto il motorsport italiano. Non solo per il circuito, ma per tutto l’indotto intorno ad Imola, ma anche per la Regione Emilia Romagna. Ci sono delle opportunità che la città di Imola non può lasciarsi scappare. Imola è tornata, ma l’obiettivo vero è quello di restare nel circus anche per i prossimi anni.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".