F1 | Vettel alla Mercedes con Hamilton? Molto difficile

Vettel alla Mercedes al fianco di Hamilton nel 2021? Molto difficile secondo l’ex F1 Felipe Massa. Secondo il brasiliano il tedesco della Ferrari può ancora dimostrare il suo valore in pista. 

Vettel a fine stagione saluterà la Ferrari lasciando il posto a Sainz, con il pilota tedesco che al momento non ha ancora preso una decisione riguardo il suo futuro. Molti tra addetti ai lavori e tifosi si stanno chiedendo cosa farà “Seb” nel 2021. Il quattro volte campione del mondo andrà alla Renault, alla Mercedes, o deciderà di appendere il casco al chiodo?

Certamente non sarà una decisione affrettata quella che prenderà Vettel, poichè sarà forse quella più importante di tutta la sua carriera. Sono diverse le figure all’interno del paddock di F1 che considerano il pilota tedesco ancora capace di dire la sua nel mondiale. Tra questi c’è l’ex ferrarista Felipe Massa, con il brasiliano che ha rilasciato delle dichiarazioni al sito tedesco Ran.de.

Spero che Sebastian possa trovare un modo per dimostrare il pilota che è. Forse può andare alla Renault. O magari alla Mercedes, non so se Valtteri Bottas verrà riconfermato. Forse Sebastian sta aspettando per vedere cosa succederà lì. Lewis si trova in una posizione incredibile, e se dovesse rinnovare il suo contratto, per Vettel sarebbe difficile andare alla Mercedes. Non so se funzionerebbe per il team. Non dimentichiamo che in passato hanno avuto problemi con Hamilton e Rosberg, e dunque non so se avranno intenzione di riprovarci. “

E’ ovvio che il mondo della F1 vorrebbe vedere il binomio Vettel-Mercedes nel 2021. Anche Toto Wolff ha sottolineato che sarebbe bello rivedere un pilota tedesco su un’auto tedesca. Un’operazione di marketing senza ombra di dubbio, ma al tempo stesso potrebbe essere il modo migliore per “Seb” nel chiudere la sua carriera in F1. Inseguendo il mondiale numero 5, lo stesso numero che il tedesco ha utilizzato in questi anni alla Ferrari.

L’opzione della Renault invece sembra essere quasi scartata al momento, sia dalla casa francese che dal pilota tedesco, senza poi considerare le indiscrezioni che vedrebbero Alonso aver già preso una sorta di accordo con la casa transalpina per il 2021. La voglia dello spagnolo di tornare in F1 è stata sottolineata anche dalle recenti parole rilasciate da Flavio Briatore.

Poi resta la terza ipotesi, quella del ritiro dalla F1 del tedesco a fine anno. Al momento il ritiro sembra l’ipotesi meno probabile, anche se molto dipenderà dalla scelta dei piloti Mercedes per il 2021. Con Hamilton e Bottas entrambi in scadenza di contratto, tutto può accadere, anche se al momento la posizione dell’inglese sembra essere intoccabile nel team diretto da Toto Wolff, mentre Bottas dovrà ancora una volta guadagnarsi la riconferma.

Senza nulla togliere al finlandese, sarebbe molto interessante vedere un confronto interno tra Hamilton e Vettel, con due pluricampioni del mondo sfidarsi in pista con la stessa vettura. Ma al tempo stesso la Mercedes rischierebbe di rivivere un “Hamilton-Rosberg 2.0”. Tuttavia con la consapevolezza di avere una monoposto talmente al top attualmente, che il team tedesco potrebbe anche concedersi qualche “scintilla” in più all’interno del box.

Alberto Murador


Alberto Murador

Ciao a tutti, il mio nome è Alberto e la mia più grande passione sino dall'età di sette anni è stata la F1, ma poi ho cominciato ad appassionarmi di tutto il mondo del motorsport. Tifoso ovviamente della Ferrari, orgoglioso del " made in Italy ".