F1 | Sticchi Damiani ci ripensa, ora favorevole a Monza – Imola

L’avevamo intervistato la scorsa settimana a Pit Talk quando ad una domanda formulata dal nostro Francesco Svelto sulla possibilità di svolgere  un doppio GP di F1 in Italia il Presidente dell’ACI ci rispondeva in modo non entusiasta.

Qui il passaggio dell’intervista che potete riascoltare al minuto 29′ e 45″

Silverstone si correrà due volte. E’ possibile vedere un doppio GP di Monza o un’alternanza con Imola per avere due GP in Italia?

No, assolutamente no, perché sotto i 15 GP crollerebbe il pagato dei diritti TV; si a Silverstone due volte perché da quelle parti ben sette team hanno le proprie factory. C’è vantaggio per tutti. Anche per le tre case che non hanno sede in Inghilterra. C’è il vantaggio di avere un montaggio e uno smontaggio di paddock e box che non è poca roba. E’ complicato costoso e richiede molti uomini. Si cerca di ridurre al minimo tempi e costi della logistica. Mi farebbe piacere farlo a Imola ma non avrebbe senso. A quel punto avrebbe più senso fare due volte Monza.

Ora invece apprendiamo da un’intervista rilasciata ad un sito internet  italiano che il Presidente dell’ACI avrebbe cambiato opinione.

Poi aggiunge confermando il suo piacere nel considerare più opzioni oltre a Monza e facendo riferimento oltre  che a Imola anche al Mugello

Di questo siamo estremamente felici ed orgogliosi anche.  Senza ombra di dubbio siamo stati i primi a chiedere e a promuovere questo tipo di soluzione che, dopo un primo rigetto, ora invece viene accolta e rende Imola una possibilità più che concreta per un possibile calendario 2020 come seconda tappa Italiana


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato